La Salernitana è ufficialmente ammessa alla Serie A: la Figc ha accettato il trust

La Salernitana è ammessa alla prossima stagione di Serie A. Il Consiglio federale della Figc,  ritenuto il parere positivo della Covisoc, ha votato favorevolmente per il rispetto delle condizioni del trust della Salernitana.

Solo il presidente della Lega Serie B Mauro Balata si è astenuto. La decisione del Consiglio è arrivata dopo l’analisi della documentazione inoltrata dal club dopo la bocciatura della Figc al “blind trust” presentato il 25 giugno dalle società proprietarie della Salernitana (una parte del figlio di Claudio Lotito, Enrico, e l’altra di suo cognato Marco Mezzaroma).

La documentazione, in relazione alla richiesta della Federcalcio, ha quindi garantito autonomia economica e gestionale allontanando relazioni economiche tra la vecchia proprietà e quella che verrà.

“Con il voto favorevole di tutti i consiglieri (astenuto Balata), il Consiglio Federale ha approvato le condizioni presentate dal trust ‘Salernitana 2021’. La valutazione del Consiglio, che ha preso atto del parere positivo della COVISOC in merito alla valutazione della previsione finanziaria e della conseguente indipendenza, si è incentrata sul rispetto delle indicazioni richieste dalla FIGC per rendere il trust effettivamente indipendente dalle società disponenti e dalla SS Lazio”, si legge nel comunicato della Figc.

Di seguito le parole di Gravina in conferenza stampa: “Non sono state fatte valutazioni politiche su questo tema. , il mio unico obiettivo è la tutela del calcio italiano. Accettate le richieste per rendere indipendente il trust, adesso entro sei mesi la Salernitana dovrà cambiare proprietà, altrimenti è fuori dalla Serie A”.

Il comunicato poi prosegue: “Il presidente federale ha inoltre anticipato che in occasione della prossima riunione del Consiglio Federale è sua intenzione proporre una norma che disciplini le multiproprietà anche per le situazioni pregresse, individuando un tempo congruo entro il quale adeguarsi”.

Foto in Copertina da Twitter – Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: