Us Open, Alcaraz si prende tutto : batte Ruud in finale ed è il nuovo numero 1 al mondo

Ce lo aspettavamo. Il diciannovenne spagnolo Carlos Alcaraz è il nuovo numero 1 al mondo in coincidenza con il suo primo trionfo in uno Slam e che Slam, lo Us Open, ossia il torneo più selettivo al mondo. In finale il giovanissimo spagnolo ha sconfitto il suo valoroso avversario, il norvegese Ruud, in 4 set dopo una bella sfida di oltre 3 ore di gioco.

Parte bene Alcaraz e si porta avanti con un 6-4 di grande sostanza. Ruud non ci sta e gioca un secondo set straordinario per intensità e lucidità. È un veloce 6-2 che riporta tutto in parità. È nel terzo set che i due contendenti offrono il meglio di loro stessi, esponendo il loro repertorio più luccicante.

Inevitabile che il set si chiuda al tie break, ed è un tie break dominato da un ingiocabile (per il norvegese) Alcaraz per 7 punti a 1. È la svolta perché nel quarto set lo spagnolo non molla un centimetro del cemento americano e svolta verso la vittoria breakkando lo stanco Ruud nel sesto gioco. Il 6-3 che conclude il match vede Alcaraz a terra, con le braccia aperte, festeggiare il primo Slam della sua breve carriera.

Ruud, nuovo numero 2 al mondo, merita una standing ovation come quella tributatagli dal pubblico americano: ha disputato un torneo da urlo, peccato per lui non aver portato la gara al quinto, ma le energie negli ultimi giochi lo avevano ormai abbandonato.

Dunque Alcaraz è il nuovo numero 1 del tennis mondiale. Il ragazzo di 19 anni è nella storia.

Foto da Twitter – Articolo a cura di Carlo Cagnetti – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: