Primera Division, Nacional campione d’Uruguay: Liverpool piegato 1-4 da.. Suarez

Un periodo calcistico, per quanto riguarda buona parte del Sud America, intenso e soprattutto incentrato nei seguenti due paesi: Brasile ed Uruguay. Il primo, ha visto neanche una settimana fa il successo della Copa Libertadores ad opera del Flamengo – guidato da una vecchia conoscenza del calcio italiano come Gabriel Barbosa – ai danni dell’Athletico Paranaense. A distanza di qualche giorno soltanto, anche la seconda nazione ha assistito ad un altro storico trionfo e in modo ben preciso, in Primera Division.

Quest’ultima – categoria di calcio più elevata in tutto il territorio uruguaiano – è stata occasione, attraverso l’edizione terminata recentemente, del 49esimo titolo in bacheca conseguito dal Nacional. Infatti, nessuno mai aveva sino ad ora raggiunto il record stabilito ad oggi dalla compagine di Luis Suarez, dopo aver battuto in finale per 1-4 il Liverpool. Entrambe, ricordiamo, giunte alla fase conclusiva del torneo inseguito alle vittorie in precedenza nei rispettivi campionati di Apertura e Clausura. Uno strano scherzo che il destino ha riservato al calciatore proprio ex Liverpool, non quello di Montevideo però, cui ha rifilato peraltro anche una doppietta tra tempi regolamentari e supplementari annessi.

Un titolo che mancava sulla bacheca del ‘Pistolero’ da 16 anni. Il match, andato in scena presso l’Estadio Centenario e diretto dall’arbitro Christian Ferreyra, si è aperto al 50′ minuto di gioco proprio con una sua marcatura. Antecedente a quella del 97′, dell’allora momentaneo 1-2. In mezzo, la rete della bandiera per i padroni di casa siglato con un rigore da Vecino al 69′ e quelle per gli ospiti di Gigliotti – anch’esso autore di una doppietta personale – al 107′ e al 113′.

Articolo a cura di Alessio Giordano – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: