Tentata rapina nella villa del calciatore juventino Angel Di Maria

La tentata rapina è accaduta ieri sera nella villa del Fideo a Gran Madre, zona precollinare di Torino. I ladri si sono introdotti nel giardino di casa mentre Di Maria si trovava all’interno dell’abitazione con la famiglia e con Dusan Vlahovic. Il Servizio di sicurezza ha lanciato l’allarme e la Polizia ha sventato il tentativo di rapina arrestando uno dei malviventi.

Paura e suspence per Angel Di Maria, che ieri sera ha vissuto una tentata rapina, in prima persona, nella sua villa torinese. L’ episodio non ha avuto conseguenze grazie al pronto intervento delle forze dell’ordine. Secondo alcune discrezioni, una banda di malviventi avrebbe tentato di introdursi nell’abitazione del Fideo in corso Sella, nella zona precollinare di Gran Madre a Torino. Al momento della tentata irruzione sembra che Di Maria fosse all’interno dell’abitazione con la propria famiglia e con il compagno di squadra Dusan Vlahovic.

In particolare é stato il servizio di vigilanza privata della villa di Di Maria a scoprire alcuni estranei scavalcare la recinzione ed entrare nel giardino. Allertate immediatamente la Forze dell’Ordine, l’intervento della Polizia ha ottenuto il risultato di sventare la rapina e arrestare uno dei rapinatori. Gli altri membri della banda sono riusciti a fuggire, ma la caccia all’uomo non si fermerà finchè i responsabili non saranno consegnati alla giustizia. Sempre secondo la Gazzetta dello Sport, il tentativo di rapina sarebbe avvenuto a mano armata.

Sono in corso le indagini di rito per capire il numero effettivo degli uomini che hanno partecipato al tentativo di furto e che hanno cercato di introdursi nell’abitazione del giocatore.

Articolo a cura di Orazio Bellinghieri – Sportpress24.com

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: