MotoGP, Oliveira: “Stagione molto lunga ed impegnativa davanti a noi”

La KTM ha da poco annunciato la nuova moto per la stagione 2022e le aspettative che si stanno creando per la nuova stagione intorno al team austriaco sono molto alte. Con i nuovi arrivi in Tech3, la KTM ha rinforzato il suo parco piloti assicurandosi i due migliori piloti della scorsa stagione di Moto2 ma il pilota di punta rimarrà, anche per la prossima stagione, Miguel Oliveira.

Oliveira ha parlato di come l’arrivo di sua figlia gli abbia cambiato la vita: “Una sfida diversa ed emozionante. Sono cambiati un po’ i ritmi di allenamento e riposo, ma sono riuscito a trascorrere tanto tempo con le mie due ragazze e questo era il primo obiettivo, visto che abbiamo una stagione molto lunga ed impegnativa davanti. Soprattutto la costanza. In alcuni momenti chiave del campionato non ho concluso la gara, come Austria 2 o Misano 2, e pesa tanto a fine stagione. La mia stagione è stata troppo “spinosa”. O andavo molto bene o molto male, senza una via di mezzo”.

Oliveira ha detto la sua in merito all’arrivo di Fernandez e Gardner in Tech3: “È solo questione di tempo prima che siano veloci come noi o anche di più, è normale. Sarà importante per noi. Più rapidi siamo tutti, più si può imparare. E certo sarà una spinta, una pressione in più per noi per essere più veloci”.

Oliveira è l’unico pilota portoghese presente nella griglia della MotoGP e proprio il numero 88 ha concluso con queste parole: “Essere l’unico portoghese nel Mondiale è speciale. Sono ancora lontano dai risultati sportivi di Cristiano, ma ho certo la stessa volontà di raggiungerli“.

Foto da Twitter – Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: