F1, Verstappen cala l’asso e vince da fenomeno. Male Ferrari – CanadianGP

Al termine di un gran premio imprevedibile e segnato dalla pioggia è Max Verstappen a vincere in Canada regalando la sesta vittoria della stagione di F1 alla Red Bull. Le difficoltà di Monaco sono ormai alle spalle e questa vittoria ha riportato in pista un Verstappen glaciale nel gestire le difficoltà e straripante nel ritmo gara nonostante i continui cambi dati dal meteo. Sono 60 le vittorie di Max Verstappen in F1 al termine di questo gran premio che ha riconsegnato il primo gradino del podio all’olandese.

Al secondo posto arriva la McLaren di Lando Norris che non riesce a tenere Verstappen nonostante un passo da vittoria. Il pilota inglese è stato molto sfortunato e ha perso la prima posizione per via dell’ingresso della safety car causata da un incidente di Sargeant. Questo podio, però, ha mostrato a tutti la grande efficacia di questa McLaren che è nettamente la più veloce in condizioni miste ed ha la capacità di riscaldare le gomme in breve tempo. Chiude terzo un ottimo George Russell che batte Hamilton negli ultimi giri di gara e chiude sul podio dopo un ottimo weekend che lo ha visto in partire anche in pole position.

FERRARI DA INCUBO

Weekend completamente da dimenticare per Ferrari che chiude la sua gara con il ritiro di entrambe le vetture dopo una qualifica pessima. Leclerc è costretto a correre tutta la sua gara con un problema al motore che gli faceva perdere più di un secondo a giro mentre Sainz, dopo esser rimasto sempre fuori dai punti, è andato in testa coda prima di entrare in contatto con Albon. La prestazione di questo gran premio lascerà tanto lavoro da fare per gli uomini della Scuderia che dovranno capire cosa ha portato a questa inaspettata debacle.

La F1 si fermerà per una settimana prima di tornare in pista in uno dei circuiti più complicati e spartiacque della stagione. Il weekend del 23 giugno, infatti, andrà in scena il Gran Premio di Spagna sul circuito di Barcellona che definirà ulteriormente le forze in campo.

L’ORDINE DI ARRIVO

  1. M. Verstappen (RED BULL)
  2. L. Norris (MCLAREN)
  3. L. Hamilton (MERCEDES)
  4. G. Russell (MERCEDES)
  5. O. Piastri (MCLAREN)
  6. F. Alonso (ASTON MARTIN)
  7. L. Stroll (ASTON MARTIN)
  8. D. Ricciardo (RACING BULLS)
  9. P. Gasly (ALPINE)
  10. E. Ocon (ALPINE)
  11. N. Hulkenberg (HAAS)
  12. K. Magnussen (HAAS)
  13. V. Bottas (SAUBER)
  14. Y. Tsunoda (RACING BULLS)
  15. G. Zhou (SAUBER)
  16. rit. C. Sainz (FERRARI)
  17. rit. A. Albon (WILLIAMS)
  18. rit. S. Perez (RED BULL)
  19. rit. L. Sargeant (WILLIAMS)
  20. rit. C. Leclerc (FERRARI)

Foto da X – Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »