Formula 1, Spagna 2024: orari, programma e Tv

Dopo la pausa per il viaggio intercontinentale del Canada, la Formula 1 torna in Europa per riprende la corsa alla vittoria del titolo mondiale. Questo fine settimana, dal 21 al 23 giugno, andrà in scena il Gran Premio di Spagna, decima tappa del Mondiale 2024 di F1.

Dopo aver combattuto con la pioggia del Canada, le monoposto si preparano a vivere una tripletta europea piuttosto rovente fino alla pausa estiva: Spagna, Austria e Gran Bretagna. L’appuntamento spagnolo è atteso con grande curiosità perché il circuito del Montmelò da sempre è molto indicativo circa la bontà dei progetti dato che presenta diverse tipologie di curve mettendo in luce pregi e difetti delle vetture di F1.

Nonostante una macchina decisamente meno dominante rispetto alle annate passate, la Red Bull si sente al sicuro tra le mani di Max Verstappen e la sua capacità di massimizzare a livelli incredibili le prestazioni della sua monoposto. Il campione del mondo in carica, tanto per cambiare (nonostante qualche intoppo qui e la) è saldamente in testa al Mondiale. Tuttavia gli appassionati di questo sport sperano vivamente che le due “antagoniste” principali, ossia Ferrari e McLaren, continuino il loro percorso di crescita per cercare di far sognare un finale meno scontato del solito.

Il primo inseguitore è Charles Leclerc che ha un distacco di 56 punti rispetto all’olandese della Redbull (194 punti contro i 138 del ferrarista). Il fine settimana canadese è stato completamente da cancellare per la Rossa, che ancora una volta continua a fare un passo indietro dopo dopo ogni significativo progresso (questa volta la debacle è avvenuta dopo il successo splendido a Montecarlo). Si spera di ritrovare la versione diversa del Cavallino Rampante. Magari questa volta potrebbe essere Carlos Sainz a sentirsi rinvigorito dall’atmosfera di casa e fare un ulteriore regalo ai tifosi ferrarista prima di dire addio.

GP DI SPAGNA 2024: LE CARATTERISTICHE DEL CIRCUITO

Il circuito si trova a Barcellona, più precisamente a Montmeló (venti chilometri a nord-est di Barcellona). L’impianto dal 1991 è la sede del Gran Premio di Spagna di Formula 1. Date le sue caratteristiche tecniche da anni considerato una pietra miliare della F1. E’ un banco di prova severissimo per valutare l’efficacia e l’efficienza di una monoposto.

Sono  4.657 km di infinita alternanza fra salita e discesa. Curve destre e sinistre tutte veloci e di raggio diverso fino al curvone finale ora rallentato da una chicane che, per l’appunto, fino a una decina di anni costituiva un esame troppo complesso anche per campioni affermati. Spesso infatti erano condannati a finire nella ghiaia all’esterno dell’ultima parte di discesa e a cavarsi di impaccio in fretta, se non volevano finire a sbattere contro il lato della mega-tribuna che fronteggia i box.

La pista viene percorsa in senso orario per sessantacinque giri di gara. Il tracciato è caratterizzato da un rettilineo di partenza lungo 1.047 in fondo al quale si toccano 320 km/h. Una velocità relativamente bassa considerata la lunghezza. La cosa deriva dell’alto carico aerodinamico richiesto per massimizzare le prestazioni negli altri settori. La pista ha subito molte modifiche negli anni. Da ricordare le ultime. Nel 2021 la decima curva, La Caixa, ampliata in uscita. L’anno scorso la modifica più massiccia: la variante introdotta nella stagione 2007 per ridurre la velocità di percorrenza dell’ultima curva viene rimossa. Il layout del terzo settore torna a essere quello originario del 1991. Il record assoluto del circuito è di 1’12″272 stabilito da Max Verstappen su Red Bull nelle qualifiche del 2023.

  • Nome: circuito di Catalogna
  • Località: Montmelò, Barcellona (Spagna)
  • Coordinate geografiche: 41°34′12″N 2°15′40″E
  • Lunghezza del circuito: 4.655 km
  • Giri previsti: 66
  • Lunghezza gran premio 2024: 307,104 km
  • Curve totali: 16
  • Curve a destra: 9
  • Curve a sinistra: 7
  • Senso di marcia: orario
  • Anno di costruzione: 1991
  • Zone DRS: 2
  • Record della pista: 1’16″330 stabilito da Max Verstappen (RedBull) nel 2023
  • Competizioni per cui è usato: F1, Motomondiale

FORMULA 1 – PROGRAMMA GP SPAGNA 2024

VENERDÌ 21 GIUGNO

13.30-14.30 Prove libere 1
17.00-18.00 Prove libere 2

SABATO 22 GIUGNO
12.30-13.30 Prove libere 3
16.00-17.00 Qualifiche

DOMENICA 23 GIUGNO (ORARIO ITALIANO)
Ore 15.00, GARA

DOVE VEDERLO IN TV E STREAMING

Il Gran Premio di Spagna sarà trasmesso in diretta tv sulla piattaforma pay-per-view di Sky e sarà visibile su Sky Sport Uno (canale 201 del satellite), Sky Sport F1 HD (canale 207) e Sky Sport 4K (213). Le qualifiche (ore 18:30) e la gara (ore 18) saranno poi visibili in chiaro, seppur in differita, sul canale TV8.

Foto da Formula1.com – Articolo a cura di Marco Lanari – Sportpress24.com

Translate »