Lazio Women, Cesena sbancato con un gioiello di Moraca. Rimangono vive le speranze promozione

Grande esordio del nuovo tecnico Grassadonia sulla panchina della Lazio Women.

La dura (da digerire) sconfitta interna contro il Napoli neo capolista ha indotto la società al cambio di allenatore.

Grassadonia, subentrato a Catini, ha dato compattezza ed equilibrio alla squadra e la gara contro il Cesena lo ha evidenziato. Le romagnole sono squadra ostica, tra le migliori del campionato, e quindi era una trasferta particolarmente temuta.

La partita ha visto la Lazio costantemente in attacco con le cesenati pronte a sfruttare le ripartenze. Malgrado le offensive le biancazzurre non riuscivano a sfondare.

Ci è voluto un eurogol di Moraca, a metà del secondo tempo, per sbloccare la contesa. Grande lancio di Condon in verticale e magnifico stop al volo di sinistro e calibrato pallonetto di destro che fulmina la portiera romagnola.

Brava Giusy, altro gioiello con cui la Lazio sbanca Cesena con minimo vantaggio che e la ripone in testa alla classifica con 69 punti, in attesa degli impegni di domani delle rivali.

Ma quello che era importante vedere da questa trasferta trappola era proprio lo spirito di reazione delle ragazze e così è stato.

La Lazio tiene vive le speranze promozione ed è questa la risposta che si voleva.

A due turni dalla fine e con lo scontro Napoli Cittadella della prossima giornata tutto può ancora succedere.

Articolo a cura di Carlo Cagnetti – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: