Verso Porto-Lazio, Sarri : “Vogliamo restare in Europa. Immobile a Udine? Vediamo…”

La Lazio fa visita al Porto in Europa League con assenze pesanti, sopra a tutti quella del bomber biancoceleste Ciro Immobile. Il tecnico dei capitolini Maurizio Sarri presenta cosi la partita di domani allo Stadio Do Dragao di Porto : 

Cosa pensa sul cambio di regolamento dei gol in trasferta. Come sta Immobile?

“Giocheremo in undici, ci siamo arrangiati nelle due partite prima della sosta e lo faremo anche domani. Il nuovo regolamento porterà tante partite ai supplementari. Non mi sembra un calendario che permetta i supplementari in settimana”.

Cosa la preoccupa di più del Porto che è una squadra di alto livello europeo?

“Del lignaggio europeo del Porto non mi importa. Quello che è stato fatto in passato non conta. In realtà questa è una squadra molto forte. Ha anche ragazzi del 2000 con qualità tecniche straordinarie come Vitinha e Vieira. In stagione ha perso solamente 3 partite tra cui due con il Liverpool. Affronteremo una squadra fresca, forte tecnicamente, quindi difficile”.

Cosa si aspetta dalla sua Lazio? Immobile ce la farà per Udine?

“Vediamo se domani o il giorno dopo riuscirà a sfebbrare e se si potrà portare a Udine. Sicuramente non sarà nelle condizioni ideali, ma a noi fa comodo anche all’80 o 90%. Io mi aspetto una squadra che entra bene dal punto di vista mentale. Poi è difficile entrare nella parte inconscia della squadra. Mi piacerebbe molto che si riuscisse a entrare in campo sempre nella stessa maniera. Non è semplicissimo, ma è un’evoluzione che stiamo cercando di fare”.

Quanto vale l’Europa League per la Lazio?

“Effettivamente è una manifestazione dispendiosa, non è semplice. Finisci la partita alle 23 di giovedì sera e non c’è la possibilità di giocare il lunedì. La difficoltà c’è. Poi è chiaro che il Chelsea in Europa League era una corrazzata. Per noi è un palcoscenico europeo e ci vogliamo stare dentro bene. Rimanerci dentro è sempre un prestigio per i ragazzi e la società”.

Conceicao ha detto di aver visto dei principi nella Lazio contro il Milan, lei cosa pensa dei principi del Porto?

“Ha parlato dei primi 20 minuti, e quindi condivido (ride…). Probabilmente poi ha spento il televisore. Il Porto è anche una squadra difficilmente prevedibile, spesso inizia un lungo palleggio d dietro in cui si alternano tanti giocatori. Giocano un calcio moderno”.

La parola passa a Mattia Zaccagni : 

Sei consapevole di essere il più fotte in Italia? Cosa devi fare ancora per migliorarti?

“Voglio rimanere su questa strada, lavorare per diventarlo. Sto cercando continuità nella gara e fare il più possibile quello che mi chiede il mister”.

Come è nata la tua esultanza come arciere?

“Dal video che ha messo la Lazio, quando sono arrivato a Verona che c’era un’esultanza simile e da lì è diventata la mia”.

Come giocherai domani senza Immobile? 

“Ciro è fondamentale per noi, ma chi giocherà al suo posto darà il massimo. Noi cercheremo di fare la nostra partita, giocando il nostro calcio”.

Quanto è importante l’approccio all’Europa League? 

“A livello personale è importantissimo, è il primo anno che faccio questa competizione e per me deve essere quasi più importante del campionato. Per me, ma anche per la squadra, dobbiamo mantenere sempre l’atteggiamento delle ultime due gare in Serie A”.

Come ti trovi con Sarri dopo il gioco di Juric al Verona?

“Juric e Sarri sono allenatori opposti. Juric andava uomo contro uomo, il mister chiede altro. Io mi trovo comunque bene e darò sempre il 100%”.

Cosa puoi dire di qualche momento No che avete passato?

“Non è la prima volta che ci succede, purtroppo capitano ma dobbiamo lasciarcele andare e guardare avanti”.

Sai di trovarti nella prima Squadra della Capitale e i tifosi urlano il tuo nome, quanto è importante dare soddisfazione al tuo popolo?

“Il mio percorso alla Lazio è partito molto lento per qualche infortunio di troppo, ora mi sento bene, posso dare qualcosa e mi sento bene anche per quello che mi danno i tifosi”.

Mattia Zaccagni

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: