Luigi De Siervo chiede uno sforzo economico ai giocatori di Serie A

Durante un suo intervento in GR Parlamento l’AD della Lega di Serie A Luigi De Siervo, viste le richieste da parte delle Società di calcio che chiedono ai propri tesserati di mettersi una mano sulla coscienza, ma più che altro nel portafoglio, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Mi aspetto che l’Assocalciatori e i singoli giocatori, gli allenatori e gli agenti possano fare un gesto concreto, mi riferisco ai calciatori che guadagnano molto. Ci aspettiamo che anche loro riescano a concedere alle società uno sconto di almeno una mensilità nei confronti dei club perché questo è un momento catartico e serve un gesto concreto. L’arrivo di tante proprietà internazionali sta cambiando quello che è il calcio in cui siamo cresciuti”.

A domanda poi sul ritorno del pubblico negli stadi dopo la sosta per la Nazionale ed in particolare del derby della Madonnina, continua: “Dalle informazioni che abbiamo almeno il 50% della capienza ed è il minimo sindacale. Il derby alla ripartenza sarà un grande evento, avremo un terreno di gioco perfetto almeno la metà dello stadio pieno. Speriamo di poter raggiungere presto il 100% della capienza degli impianti grazie al grande lavoro che sta facendo il sottosegretario Vezzali. Dobbiamo tornare a un livello di normalità e riportare il pubblico negli stadi. Perché anche quando torneranno le coppe europee sarebbe un danno enorme per i nostri club giocare all’estero con il pubblico avversario e in casa senza tifosi, perderemmo in parte il fattore campo“.

Vedremo i giocatori, se prenderanno di buon grado le dichiarazioni di De Siervo

Foto in copertina da Twitter – Articolo a cura di Massimo Moriggi – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: