Premier League: frena il Chelsea, colpaccio di Conte – La classifica

In un’anomala Premier League, il Chelsea si ferma sul pareggio contro il Brighton perdendo ancora punti nei confronti di Guardiola mentre Manchester United e Tottenham portano a casa i tre punti nel recupero della 17esima giornata.

Brighton-Chelsea 1-1

Nell’anticipo della 24esima giornata di Premier League, il Chelsea si ferma in casa del Brighton e si allontana ulteriormente dalla vetta della classifica occupata dal Manchester City.

La squadra di Tuchel era anche riuscita a trovare il vantaggio grazie ad un gran tiro mancino di Hakim Ziyech alla mezzora ma non è riuscita a mantenere lo 0-1. Al 60esimo, Webster pareggia il match con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo e beffa i Blues.

Il pareggio costa caro a Tuchel che adesso si trova a 12 punti dal primo posto e vede ridursi le chance di vittoria del campionato. Invece, il Brighton consolida il suo nono posto grazie a questo pareggio che li porta a 29 punti.

Leicester City-Tottenham 2-3

Il recupero della 17esima giornata di Premier League ci regala una partita thriller dove a spuntarla è la squadra di Antonio Conte. Al King Power Stadium è Steven Bergwjin a decidere il match e a consegnare i tre punti al Tottenham con una clamorosa doppietta nei minuti di recupero.

Il Leicester City era passato in vantaggio dopo 24 minuti con il gol di Daka ma, dopo neanche 10 minuti, Kane trova il suo quinto gol in campionato e pareggia la partita. Al 76esimo, il nuovo vantaggio del Leicester firmato Maddison sembrava aver consegnato i tre punti alla squadra di Rodgers ma, nei minuti di recupero, il Tottenham riesce a ribaltare il risultato con due gol del neo entrato Bergwjin arrivati al 95esimo e al 97esimo.

Questa rocambolesca vittoria porta il Tottenham al quinto posto con tre partite in meno del West Ham quarto con un solo punto di vantaggio e fa sognare la zona Champions League agli Spurs.

 

Brentford-Manchester United 1-3

Vince anche il Manchester United nel recupero della 17esima giornata superando agevolmente il Brentford di Frank grazie ai tre gol firmati da Elang, Greenwood e Rashford.

La squadra di Ragnick sblocca il match nel secondo tempo grazie al primo gol in Premier League del classe 2002 Elanga che con un colpo di testa batte Lossi. Il raddoppio dello United arriva dopo neanche 10 minuti con Greenwood e perciò Ragnick si concede il lusso di sostituire Cristiano Ronaldo a secco di gol in questo match.

Per il Brentford segna il gol della bandiera Toney che però non evita la sconfitta ai suoi che rimangono ancorati al 14esimo posto con 23 punti all’attivo.

Con questa vittoria, invece, il Manchester United torna a portare a casa i tre punti e sale a quota 35 occupando un deludente settimo posto in campionato.

La classifica

1° Manchester City 56 *
2° Liverpool 45 **
3° Chelsea 44
4° West Ham 37 *                                                                                                                                                                                  Tottenham 33 ****
6° Arsenal 35 ***
7° Manchester United 35 **
8° Wolverhampton 31 ***
9° Brighton 29 **
10° Leicester 25 ****
11° Crystal Palace 24 **                                                                                                                                                                     12°  Southampton 24 **                                                                                                                                                                    13° Aston Villa 23 ***
14°Brentford 23 *
15° Leeds 22 ***
16° Everton 19 ****
17° Watford 14 ****
18° Norwich 13 **
19° Newcastle 12 ***
20° Burnley 11 ******

*una partita in meno

**due partite in meno

***tre partite in meno

****quattro partite in meno

******sei partite in meno

Foto da Twitter – Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: