Champions League ed Europa League, ottavi di ritorno nelle sedi originali: ora è ufficiale

Le gare di ritorno degli ottavi di Champions ed Europa League si giocheranno nelle sedi originali, a porte chiuse: la UEFA ha dato l’ufficialità.

Alla vigilia dei sorteggi di Champions League, la UEFA scrive nel comunicato:

Sedi degli ottavi di finale di UEFA Champions League e UEFA Europa League 2019/20

In linea con il principio di equità sportiva e alla luce delle attuali condizioni (tutte le squadre che devono giocare il ritorno degli ottavi in casa stanno giocando le ultime partite di campionato nel proprio stadio e le squadre ospiti possono viaggiare senza limitazioni), il Comitato esecutivo UEFA ha deciso che le restanti gare di ritorno degli ottavi di UEFA Champions League e UEFA Europa League saranno giocate nello stadio della squadra di casa.

Come già comunicato a giugno, le sfide FC Internazionale Milano-Getafe CF e Sevilla FC-AS Roma (per cui erano stati posticipate anche le gare di andata) si giocheranno in gara unica in Germania.

La UEFA continuerà a monitorare la situazione e si riserva il diritto di ricollocare tali partite nella città che ospiterà la fase finale della rispettiva competizione in caso di nuovi eventi che non consentano di giocare una o più partite nella sede originaria.

I calendari degli incontri saranno comunicati domani dopo i sorteggi presso la sede UEFA di Nyon.

Quindi le squadre che dovranno giocare gli ottavi di ritorno di Champions avranno la possibilità di giocare in casa: Juventus-Lione a Torino, Barcellona-Napoli al Camp Nou, Manchester City-Real Madrid in casa del City e Bayern Monaco-Chelsea in Germania. Stessa cosa per gli ottavi di ritorno dell’Europa League.

Foto da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: