Bundesliga, la ripresa è vicina. Merkel : “La Bundesliga potrà tornare a giocare da metà maggio”

Anche per il mondo della Bundesliga la situazione si sta risistemando. A lasciarlo intendere è la cancelliera tedesca, Angela Merkel, che dopo l’accordo con i presidenti dei diversi Paesi dichiara: “La Bundesliga potrà tornare a giocare da metà maggio”. Poi però avverte: “Se il contagio risale, si torna alle restrizioni”.  Avvertimento che non vale solo per il calcio.

Poi ha parlato anche di un ritiro in quarantena ma non per forza, come negli scorsi giorni è stato accennato, di 2 settimane portando alla luce anche l’importanza dei tamponi: “Decideranno le autorità sanitarie, l’importante è che si facciano regolarmente i test“.

Domani, per fare chiarezza e ufficializzare il tutto, è stata fissata una videoconferenza tra i vertici dei club e la Federazione tedesca. Riunione dove si parlerà anche, come si sta facendo in Italia, delle Coppe, precisamente della Coppa Tedesca.

Nella stessa conferenza stampa, Markus Soederer, presidente della Baviera, dichiara:“Abbiamo deciso con ragionevolezza e abbiamo visto che le misure di sicurezza sono rigide”. Poi aggiunge: “Però i giocatori devono attenersi alle regole, chi le infrange ne pagherà le conseguenze. Le regole valgono per tutti, anche per chi guadagna moltissimo.”

Poi conclude citando l’attaccante dell’Hertha Berlino, Salomon Kalou, che negli scorsi giorni ha pubblicato un video in cui non ha rispettato le regole del distanziamento sociale parlando in un ufficio con un membro dello staff e successivamente stringendo la mano ai suoi compagni: “Non si può fare autogol come è successo nei giorni scorsi a un calciatore dell’Hertha”. 

 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: