Serie A, la Juventus sbanca il Franchi grazie alla rete del giovane Miretti

La Juventus sbanca il Franchi battendo la Fiorentina di misura grazie al giovane Fabio Miretti al 10′ del primo tempo.

La Juventus non lascia scappare l’Inter, e nell’undicesima giornata di Serie A sbanca il Franchi per 1-0. Basta un gol di Miretti al 10’ ai bianconeri per prendere i tre punti, oltre ad un super Szczesny che nel primo tempo evita il pari in due grandi occasioni: prima su Nico Gonzalez, poi sulla punizione di Biraghi. Ottavo successo in campionato per Allegri, che sale a 26 punti e torna a -2 dai nerazzurri di Inzaghi. Quarta vittoria di fila della squadra di Allegri, che passa 1-0 sul campo della Fiorentina e si conferma un bunker difensivo: sesta partita consecutiva senza concedere reti.

Il minuto di silenzio al Franchi

Nel ricordo delle vittime dell’alluvione in Toscana. Prima del fischio d’inizio i giocatori di Fiorentina e Juventus, assieme all’arbitro Chiffi e ai suoi assistenti, si sono uniti e abbracciati in mezzo al campo sotto gli scoscianti applausi dei tifosi fiorentini dello Stadio Artemio Franchi in ricordo delle vittime, e delle persone che in questo momento stanno avendo gravi problemi, a causa dell’alluvione che nei giorni scorsi ha colpito molte province di Firenze e una parte della Toscana.

PRIMO TEMPO

Rabiot taglia il campo orizzontalmente per cercare Kostic a sinistra, il serbo evita l’anticipo di Parisi e crossa al centro: Miretti al 10′  in area riesce ad anticipare Martinez Quarta e infila alle spalle di Terracciano.

La Fiorentina tenta di rialzare la testa e si  rivela più volte pericolosa ma senza esito. Al 43′ giallo a Rabiot, che abbatte Biraghi al limite dell’area. Il francese era diffidato, salterà il Cagliari. Un eccezionale Szczesny toglie la soddisfazione a Biraghi che ci prova direttamente da calcio piazzato ma il portiere bianconero vola e toglier il pallone dalla porta.

SECONDO TEMPO

Italiano effettua dei cambi prima dell’ingresso in campo. Beltran resta negli spogliatoi, dentro Nzolache era in ballottaggio con l’argentino alla vigilia. Al 61′ cambia anche Allegri inserendo Cambiasso al posto di Miretti. Al 68′ Allegri cambia anche l’attacco: sostituisce i due attaccanti Chiesa e Kean, al loro posto Milik e Vlahovic. Al 77′ Italiano si gioca le carte Sottil e Ikoné: fuori Arhur e Kouamé. Un altro cambio per la Fiorentina, dentro Mina al posto di Ranieri

LE PAGELLE DI FIORENTINA – JUVENTUS

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano 6; Parisi 5.5, Martinez Quarta 5.5, Ranieri 6 (dal 44′ s.t. Mina s.v.), Biraghi 6; Mandragora 5.5, Arthur 6 (dal 32′ s.t. Ikoné s.v.); Nico Gonzalez 6.5, Barak 5 (dal 14′ s.t. Bonaventura 6), Kouamé 6 (dal 32′ s.t. Sottil s.v.); Beltran 5 (dall’1 s.t. Nzola 5); Allenatore: Italiano 6

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny 7; Gatti 6, Bremer 7, Rugani 6.5; McKennie 6.5, Miretti 7 (dal 15′ s.t. Cambiaso 6), Locatelli 6.5, Rabiot 6, Kostic 6; Kean 6.5 (dal 23′ s.t. Vlahovic 5.5), Chiesa 5.5 (dal 23′ s.t. Milik 6); Allenatore: Allegri 7

Articolo ed immagine di copertina a cura di Orazio Bellinghieri – Sportpress24.com

One thought on “Serie A, la Juventus sbanca il Franchi grazie alla rete del giovane Miretti

Comments are closed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: