ATP Finals, sarà un’ottava finale da urlo per Djokovic

È tornato Djokovic che piazza la sua quarta vittoria consecutiva (le tre del girone e questa semifinale) a Torino nelle ATP finals e centra la sua ottava finale, battendo con due tie break il coriaceo Fritz in circa due ore di gioco equilibrato e dominato dai servizi.

Il serbo ha dimostrato di essere in piena forma fisica e mentale, con il solito eccellente rendimento nei momenti topici del match. E meglio dei tie break niente può definire la “summa” di un match di tennis, un vero concentrato di emozioni in cui il giocatore più lucido e cinico prevale sempre.

Il serbo è maestro in tal senso e i due tie break vinti, a 5 e a 6, contro lo statunitense Fritz lo dimostrano. Il serbo affronterà in finale il norvegese Ruud che si è sbarazzato in due set (6-2, 6-4) del russo Rublev. Anche in questo match è prevalsa la migliore performance al servizio del norvegese e la sua grande capacità di mettere pressione al russo.

Finale che vedrà ovviamente Djokovic favorito, sempre vincente contro Ruud, ma mai sottovalutare le qualità del norvegese. Lo spettacolo è comunque assicurato.

Articolo a cura di Carlo Cagnetti – Sportpress24.com 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: