Al-Khelaïfi, tanti milioni senza Champions : 1mld di euro che sa di fallimento

Il Paris Saint-Germain da icona del calcio francese, sta diventando anche l’icona degli ‘eterni perdenti’ in Champions League. Nonostante l’enorme investimento fatto dal Presidente Nasser Ghanim Al-Khelaïfi in questi ultimi anni circa 1 miliardo di euro, la Coppa dalle grandi orecchie resta un miraggio nel museo dei transalpini.

Messi, Mbappè, Neymar sono solo alcuni dei grandi nomi che hanno e stanno solcando il manto verde del Parco dei Principi, per non parlare anche degli ex militanti in Serie A come Verratti, Paredes, Icardi e il contestatissimo Donnarumma.

Eppure, tanti nomi, tanto clamore, ma la Champions atterra sempre su terreni non simpatici ai francesi, in ultimo al Real Madrid del grande Carlo Ancelotti. 

In attesa dell’inizio della nuova stagione caratterizzata dai Mondiali in Qatar, il PSG sta pianificando l’ennesimo mercato fatto di milioni di euro tanto da far esporre il nuovo tecnico Christophe Galtier in ritorno dal tour asiatico della sua squadra. Poco prima di salire sull’areo direzione Francia, il nuovo tecnico ha dichiarato : “La società sta lavorando per migliorare la rosa. Saliremo sull’aereo, faremo un viaggio di 12 ore, dormiremo e quando atterreremo avremo 1, 2 o forse 3, 4 o 5 giocatori in più. Vedremo cosa accadrà questa settimana”.

Potrebbe essere una battuta, ma conoscendo lo sperpero di milioni di euro da parte del Presidente Al-Khelaïfi, la cosa strana sarebbe il contrario.

Sta di fatto che sono finiti i tempi di attesa e di speranza. Il PSG vuole la Champions, vista anche la lente d’ingrandimento che la stessa UEFA sta mettendo sui club in relazione alle spese, al fair play finanziario e ai vari investimenti. Questa volta non ci sono scuse, l’obiettivo è la Champions League altrimenti sarebbe un fallimento totale.

Foto da Twitter – Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: