Il presidente della FIFA sottolinea l’impegno per il buon governo e i diritti umani in un discorso storico al Consiglio d’Europa

  • Il presidente Infantino è invitato a parlare in assemblea per l’adozione del rapporto sulla governance del calcio
  • Il documento saluta la riforma in corso della FIFA del sistema di trasferimento e dei regolamenti degli agenti
  • Le aree chiave di collaborazione includono la promozione della trasparenza e dell’integrità, la tutela dei minori e i diritti umani

Invitato a parlare all’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa (PACE) in occasione dell’adozione di un nuovo rapporto sulla governance del calcio, il presidente della FIFA Gianni Infantino ha evidenziato i valori condivisi delle due organizzazioni e la loro forte collaborazione sin dalla firma di un memorandum di comprensione nel 2018. Ha sottolineato in particolare gli sforzi della FIFA per promuovere la trasparenza, lo sport sicuro per i bambini e la protezione dei diritti umani, in linea con gli obiettivi fondamentali del Consiglio d’Europa. 

Parlando ai delegati riuniti al Palais de l’Europe a Strasburgo e virtualmente, il Presidente della FIFA ha accolto con favore il rapporto “Governance del calcio: affari e valori” preparato da Lord Foulkes di Cumnock e adottato oggi. Il documento fornisce un chiaro supporto alla riforma in corso della FIFA del sistema di trasferimento e dei regolamenti degli agenti, che mira a garantire la trasparenza dei flussi finanziari e combattere gli eccessi, e sostiene il progetto della FIFA di creare un’entità sportiva sicura per affrontare i casi di abuso in sport.

Sulla riforma in corso del sistema dei trasferimenti e dei regolamenti degli agenti, il presidente Infantino ha dichiarato: “È molto importante avere trasparenza, evitare commissioni eccessive e assicurarci che i soldi vadano dove devono andare, il che è nello sviluppo di giocatori, nella solidarietà, nello sviluppo del calcio”.

Il presidente Infantino ha anche condiviso la visione della FIFA di portare il calcio in ogni angolo del mondo e creare un cambiamento positivo. Con l’avvicinarsi della Coppa del Mondo FIFA 2022™, ha sottolineato i notevoli progressi compiuti dal Qatar nel campo dei diritti umani in brevissimo tempo, come riconosciuto da molti esperti internazionali, progressi avvenuti a seguito dei riflettori della Coppa del Mondo.

Il rapporto della PACE elogia il ruolo della FIFA nell’avvio del processo di riforma del diritto del lavoro in Qatar insieme ad altre istituzioni internazionali, sindacati e ONG. Pur riconoscendo che si potrebbe sempre fare di più e che l’attenzione dovrebbe essere mantenuta, Infantino ha sottolineato che “dobbiamo anche riconoscere che il cambiamento è effettivamente avvenuto e dobbiamo sostenere coloro che stanno investendo il loro tempo, le loro energie e la loro convinzione affinché questo cambiamento avvenga ”.

Il dibattito ha anche offerto l’opportunità di discutere il processo di consultazione in corso sul futuro del calcio mondiale avviato dalla FIFA. Il presidente Infantino ha affermato che non si tratta solo di un dibattito sull’organizzazione della Coppa del Mondo FIFA ™ ogni due anni, ma su cosa si potrebbe fare per il futuro del calcio in tutto il mondo. “Vediamo che il calcio va nella direzione in cui pochi hanno molto e la stragrande maggioranza non ha nulla”, ha detto. “Dobbiamo trovare modi per includere il mondo intero e dare speranza”.

Dopo la sessione plenaria, il presidente della FIFA, accompagnato dal vice segretario generale (amministrazione) della FIFA Alasdair Bell e dal capo dello sviluppo globale del calcio della FIFA, Arsène Wenger, ha pianificato ulteriori colloqui con la commissione per la cultura, la scienza, l’istruzione e i media. Il presidente Infantino ha anche avuto incontri e un pranzo di lavoro con il segretario generale del Consiglio d’Europa (CdE) Marija Pejčinović Burić, il vice segretario generale del CdE Bjorn Berge e il neoeletto presidente dell’Assemblea parlamentare, Tiny Kox.

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: