MotoGP Emilia Romagna, Quartararo è campione del mondo. Ultimo GP italiano di Valentino Rossi

Fabio Quartararo è campione del mondo di MotoGP.

Nel Gran Premio di Emilia Romagna è arrivato al quarto posto grazie alla caduta a cinque giri dal termine di Francesco Bagnaia, conquistando così il suo primo titolo mondiale in carriera.

Nel suo ultimo GP italiano in carriera Valentino Rossi ha chiuso decimo dietro al fratello Marini.

“Non ci credo, non riesco neanche a parlare. Magari fra un po’ riuscirò a mettere due parole insieme. E’ un sogno bellissimo, essere qui con la mia famiglia in questo momento. Adesso festeggeremo per tutta la notte e sino alla fine della stagione”, ha detto il francese quasi in lacrime.

“Ho visto che Bagnaia era caduto, sono felice che stia bene, ma non era il modo in cui volevo vincere questo campionato. Però non si è deciso in una sola gara, abbiamo fatto 16 gare in cui siamo stati davanti. Io e pecco ci siamo spinti a vicenda, è anche grazie a lui se ho fatto tutto questo. Sono strafelice, non ho più liquidi nel mio corpo per piangere”, ha aggiunto.

“Il Motomondiale si corre da un bel po’ di tempo ed essere il primo francese a vincere nella classe regina è incredibile. Sono inoltre felice per la Yamaha. Non vincevano il titolo dal 2015 e oggi ce l’abbiamo fatta di nuovo. Fantastico”.

Ci sono però stati anche momenti difficili, come a Jerez: “Quando ho avuto il problema al braccio non avevo forza, è stato un duro momento”.

L’ULTIMO GP ITALIANO DI VALENTINO ROSSI

Valentino Rossi dopo aver concluso il suo ultimo GP italiano al decimo posto si è fermato sotto la tribuna dei suoi fan e ha lanciato il casco utilizzato in gara. Il numero 46 solitamente non regala i caschi da lui indossati, e li custodisce a Tavullia nel museo. Una vera sorpresa quindi per i tifosi e soprattutto per il fortunato supporter che l’ha preso.

Al termine della gara il “Dottore” è stato premiato come “icona del Made in Italy” dal ministro Di Maio, e he scherzato: “Oggi è stato talmente bello che ho addirittura pensato di non correre le ultime due”.

“Oggi c’è stata un’atmosfera fantastica, grazie a tutti per il tifo in tutti questi anni. È stato molto bello, oggi ho anche fatto una gara decente. Grazie, è stato lungo è bello. Abbiamo tanti piloti forti in MotoGP, vi invito a continuare a seguire le gare perché meritano”, ha detto Rossi davanti i 35.000 tifosi  di Misano.

Poi ha aggiunto: “Sono molto contento di come sia andata oggi, organizzare tutto non è stato facile perché dovevo stare concentrato per fare una gara decente. Sono partito dal fondo, ho fatto una bella gara con sorpassi e un bel passo, è stato il modo migliore per salutare tutti. L’unico peccato della giornata è stata la caduta di Bagnaia, stava facendo bene e l’hard davanti non ha perdonato. Mi dispiace tanto, avrebbe comunque vinto probabilmente Quartararo perché ha fatto una stagione super”.

Foto in Copertina da Twitter – Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: