Genoa, 777Partners mette paura: Accordo con lo Sponsor Damat-Tween

Dopo il cambio di proprietà, il Genoa prosegue negli annunci di nuove partnership grazie al grande lavoro della nuova gestione 777 Partners. E’ notizia di questi giorni di un accordo con il brand Damat-Tween come nuovo fashion partner. Un’azienda leader nel mondo già presente nel mondo dello sport. Sponsor del Galatasaray e della nazionale Turca, la Damat-Tween punta a forti investimenti sul club ligure portando il marchio Italiano all’estero e facendo conoscere la bellezza di una delle città più belle d’Italia.

Una nuova sinergia che si amplia col Genoa le forniture sportive dopo le Nazionali di Turchia e Sud Africa passando per la fornitura della Federazione Arbitri Spagnola, alle società Galatasaray, Trabzonspor, Nk Istra 1961, Deportivo Alaves e a team di basket come Tofas Sport Club, Darussafaka Sk e Bilbao.

L’incontro tra le parti si è tenuto a Genova ed erano presenti l’amministratore delegato del Genoa Alessandro Zarbano e Süleyman Orakçıoğlu, amministratore delegato e fondatore di Orka Holding. Testimonial i giocatori rossoblu Ekuban, Kallon e Vasquez. Il modello delle divise è molto formale e casual con gli abiti che sono stati creati con una tecnologia assolutamente d’avanguardia, per confort, stile, versatilità e sostenibilità.

Il gruppo titolare di Damat-Tween e D’S Damat è radicato in 85 paesi con una rete di 430 negozi ed oltre 1000 punti vendita. Sono oltre 50 le compagnie che operano nei mercati della moda. In Italia Damat-Tween e D’S Damat sono radicati da 5 anni e vantano 24 punti vendita e prossimamente ne saranno aperti altri quattro di cui uno proprio nella nostra città.

Di seguito la nota:Orka Holding ha siglato un accordo di sponsorizzazione con il Genoa Cricket and Football Club per fornire, attraverso il marchio Damat-Tween, le divise ufficiali a Dirigenti, Staff e Giocatori per le stagioni sportive 2021/22 e 2022/23. Il Club nove volte campione d’Italia veste il design di Damat-Tween tra i pionieri, come il Grifone è stato per la promozione del gioco del calcio, del concetto di “lusso accessibile”. Una sinergia che amplia le partnership del nuovo sponsor nel mondo dello sport, con le forniture alle Nazionali calcistiche di Turchia e Sud Africa, alla Federazione Arbitri Spagnola, alle società Galatasaray, Trabzonspor, Nk Istra 1961, Deportivo Alaves e a team di basket come Tofas Sport Club, Darussafaka Sk e Bilbao. All’incontro a Genova tra l’amministratore delegato rossoblù Alessandro Zarbano e Süleyman Orakçıoğlu, amministratore delegato e fondatore di Orka Holding, sono intervenuti come testimonial i giocatori Caleb Ekuban, Johan Vasquez e Yayah Kallon. Il modello delle divise abbina un look formale e casual, gli abiti sono realizzati con una rivoluzionaria nanotecnologia per garantire comfort, stile, versatilità e sostenibilità. Il marchio di fabbrica dei brand di Istanbul. I capi di abbigliamento sono reperibili negli85 Paesi in cui il gruppo titolare di Damat-Tween e D’S Damat è radicato, forte di una rete di 430 negozi diretti e più di 1000 punti vendita. Il conglomerato di attività del Gruppo vanta oltre 50 compagnie che operano nei mercati della moda, produzione, tecnologia e degli investimenti immobiliari. In questo contesto risaltano i più grandi e tecnologici centri di produzione tessile nel mondo situati nella città turca di Giresun. Damat-Tween celebra quest’anno il 35° anniversario dalla fondazione, reinterpretando il concetto di mascolinità ed elevandolo a un palcoscenico dove il genere è irrilevante. La nuova collezione #DamatTweenFW2122 è, senza dubbio, una dichiarazione di intenti a questa “rinascita digitale” in cui la fusione di quattro concetti si evidenziano: trend, funzionalità, eleganza e comfort. Un lifestyle moderno che tiene conto della sostenibilità.

PIANO DI ESPANSIONE

Süleyman Orakçıoğlu, presidente di Orka Holding, ha rivelato in occasione dell’incontro alcuni dettagli del piano di espansione che il Gruppo sta perseguendo. Nello specifico in Italia i brand Damat-Tween e D’S Damat sono presenti da cinque anni e constano di 24 punti vendita, con la prossima apertura di quattro nuovi spazi per Damat-Tween e di 6 per D’S Damat, tra cui uno nella città di Genova. A livello internazionale il patron di Orka Holding ha annunciato l’inaugurazione di nuovi esercizi commerciali in Spagna, Polonia, Russia, Egitto, Stati Uniti, Canada o Dubai, più altri ancora. Questi nuovi punti vendita rafforzano ulteriormente il posizionamento globale dei brand che vestono tutti gli stili “urbani”.

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: