Alla scoperta de ‘Il Calcio è di tutti…’ il nuovo gruppo Facebook che emoziona…tutti

Quanto ci piace il Calcio? Chi ama lo Sport più bello del mondo, è consapevole che stare a casa in questo periodo e non assaporare l’emozione e l’adrenalina che genera una partita di calcio, mette tristezza. Qualcuno vive per il calcio o semplicemente attende con profonda e importante ansia, la partita della sua squadra del cuore.

Che sia di Champions, di Europa League, di Campionato o della propria Nazionale, il calcio unisce il pensiero di milione di appassionati, tutti intenti a raggiungere quel gol che fa esultare nella stessa maniera sia sugli spalti di uno stadio o dal divano di casa.

Ogni anno che passa, vede la transizione di giocatori, campioni, presidenti di ogni squadra, ma la storia resta e anche se un giocatore lascia la sua propria maglia ad un nuovo arrivato, quello che ha fatto in bene o in male, resta nel pensiero dei propri tifosi.

Tutti noi abbiamo dei miti del passato che magari abbiamo convissuto chissà per quanti anni. Il calcio vive il presente puntando sempre su un futuro che crediamo vittorioso, ma che dire dei nostri beniamini storici. Che fine hanno fatto? Come lo vivono il calcio moderno? Ricordiamo l’emozioni che ci hanno trasmesso?

Abbiamo incontrato Enzo Galano, ex giocatore del Foggia Calcio negli anni 1981/82 e 83, il quale da vero appassionato di calcio giocato, ha voluto tramandare la storia del mondo del pallone vissuto, creando e fondando insieme a Giorgio Radovini, un Gruppo su Facebook dal nome ‘Il Calcio è di tutti…’.

L’Obiettivo è semplice, ricordare i Giocatori che hanno fatto la Storia di tanti club Italiani e vivere insieme ai giovani di questa generazione quel calcio che tanto manca a chi lo ha sempre amato. Galano si emoziona nel rivivere l’iniziativa, ma sarà bello rivivere la sua esperienza dalle sue stesse parole :

“Un pomeriggio di poche settimane fa, insieme al mio amico Giorgio Radovini abbiamo deciso di creare questo gruppo su facebook ‘Il Calcio è di tutti…’ con l’obiettivo di trasmettere quel calcio che oggi manca. In effetti il Calcio è di tutti, ma non tutti possono permetterselo e allora insieme a Giorgio abbiamo creato questo gruppo aperto al pubblico, che ha come obiettivo rivivere il calcio di una volta con l’aggiunta anche di emozioni moderne che fanno emozionare noi dai capelli bianchi (ride…) ma soprattutto i giovani.

Nel gruppo sono presenti come amministratori Barbara Bersellini, figlia del grande Eugenio, Giaga Bellugi figlia di Mauro e Alessandra Nibbio. In poco tempo sono entrati tantissimi calciatori del passato come Ivano Bordon, Enrico Albertosi, Franco Cerilli, il mitico Gianni Pirazzini e tantissimi altri.

Ci sono personaggi del mondo giornalistico famoso come Lollobrigida, Proietto, voi stessi rappresentati dal direttore Stefano Ghezzi e tanti altri, compresi figli e parenti di professionisti del settore come Lisa Dalla Noce.

La pagina racchiude le categorie del calcio oltre all’amarcord del calcio giocato di oggi fino ai dilettanti. E’ una pagina molto educata e rispettosa di tutti e di tutte le squadre, un passatempo bello così come lo abbiamo sempre pensato.

Anche se il mondo è cambiato, i tifosi restano comunque e  la pagina ha proprio questo principio : avere un pensiero comune su questo sport che tanto amiamo”.

Siamo sicuri che il Gruppo ‘Il Calcio è di tutti…’ farà la storia. A pensarci bene, è un Gruppo che non potrà mai morire, perchè ogni giorno che passa è la storia del giorno presente. Chissà, magari un domani troveremo ad interagire con noi sul gruppo calciatori del calibro di Messi, Ronaldo, Immobile, Milinkovic, Totti o Del Piero. Forse metteranno un ‘Mi piace’ ad un nostro commento o ad una foto che ci ritrae insieme a loro prima o dopo una partita di chissà quanto tempo prima…Chissà.

Ma pensate quale sarà la nostra emozione? E la loro nell’essere ricordati?

La storia serve a questo, a trasmettere emozioni e coraggio per affrontare il futuro. Siamo felici di aver conosciuto questa realtà e siamo sicuri che portare a conoscenza la nascita del Gruppo ‘Il Calcio è di tutti…’ farà vivere il presente calcio, nella semplicità in cui si è giocato in passato.

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: