Genoa-Sassuolo e Udinese-Bologna – Le Formazioni

Genoa-Sassuolo

Ricomincia a Marassi il campionato di Genoa e Sassuolo che si affronteranno alle 15 per conquistare i tre punti.

Il Genoa è chiamato a rifarsi dopo la brutta sconfitta rimediata a Salerno contro la Salernitana e ha l’occasione di dimostrare ai suoi tifosi il vero valore della squadra rossoblu. In questo momento, il Genoa si trova a 5 punti nei pressi della zona retrocessione e ha bisogno di portare a casa i tre punti per allontanarsi dalla zona calda. La squadra di Ballardini ha dimostrato di avere tante armi in fase offensiva ma, per adesso, la difesa è troppo fragile e non permette ai genoani di superare la zona retrocessione.

Il Sassuolo non sta passando uno dei suoi migliori periodi e più volte è stato messo in discussione anche l’operato dell’ex Empoli Dionisi. I neroverdi sono a quota 7 punti e, dopo i risultati incredibili della scorsa stagione, ci si aspettava di più dal Sassuolo. La partita di oggi non sarà facile per gli uomini di Dionisi che però sono chiamati a giocare il loro calcio e superare l’ostacolo Genoa grazie alla loro potenzialità offensiva.

 

GENOA (3-5-2): Sirigu; Criscito, Vasquez, Biraschi; Sabelli, Badelj, A. Touré, Rovella, Fares; Pandev, Destro. All. Ballardini

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, G. Ferrari, Rogerio; Frattesi, M. Lopez; D. Berardi, Djuricic, Raspadori; Scamacca All. Dionisi

Arbitro: Chiffi
Assistenti: Mondin – Della Croce
IV: Miele G.
VAR: Fabbri
AVAR: Liberti

Udinese-Bologna

L’Udinese di Gotti sfida il Bologna di Mihajlovic per uno scontro di metà classifica che può valere dei punti importantissimi. I friulani arrivano dal rocambolesco 3-3 a Marassi contro la Sampdoria dove, la squadra di Gotti, ha dimostrato di essere in grado di giocare un grande calcio ma le disattenzioni difensive hanno portato la Sampdoria a recuperare i bianconeri per due volte.

Il Bologna, invece, arriva dalla clamorosa vittoria ai danni della nuova Lazio di Sarri grazie ad una super prestazione di Barrow. La squadra di Mihajlovic, con la vittoria nell’ultima giornata, ha allontanato le voci che volevano l’esonero dell’allenatore serbo e oggi potrebbe essere la partita giusta per ribadire il valore del Bologna e del suo tecnico.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Beto. All. Gotti

BOLOGNA (3-4-1-2): Skorupski; Soumaoro, Binks, Theate; De Silvestri, Svanberg, Dominguez, Hickey; Soriano; Barrow, Arnautovic. All. Mihajlovic

Arbitro: Abisso
Assistenti: Bottegoni – Raspollini
IV: Cosso
VAR: Doveri
AVAR: Imperiale

Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: