Barcellona, dal Kayserispor arriva il giovane fenomeno Emre Demir

E’ ormai una certezza, il gioco turco ha preso piede in Europa e non intende rallentare il suo corso. In Italia sono diversi i giocatori Turchi che hanno fatto la recente storia, Demiral, Cengiz Under, Gumus, Muldur, Gunter, Calhanoglu, Erkin, Salih Ucan e tanti altri.

Anche in Francia il calcio turco piace, basti pensare al Lille che grazie a Yilmaz, Celik e Yazici è riuscito a vincere lo Scudetto nonostante tante realtà internazionali come il PSG, il Monaco e il Marsiglia per citarne alcune.

L’ultimo nome, che ha fatto ‘rumore’ è stato annunciato dal Barcellona. Il club spagnolo ha infatti acquistato a titolo definitivo la promessa del calcio turco Emre Demir, classe 2004 che gioca sulla trequarti offensiva ed ha il record come marcatore più giovane nella storia del massimo campionato del suo paese, in cui ha esordito all’età di 15 anni.

Un’operazione da 2 milioni di euro più bonus: Demir in questa stagione rimarrà in prestito al Kayserispor, prima di passare al Barca (in cui sarà inizialmente accorpato alla squadra B) nella prossima. Contratto fino al 30 giugno 2027.

Demir, allenato da Hikmet Karaman, è di grande prospettiva. Lo stesso allenatore turco, è un’importante garanzia per il giovane calciatore. Esperienza sul campo, studio dell’avversari e tanto tanto calcio. Uno studio accurato su tutti i movimenti della sua squadra, messi a confronto con gli avversari per limitare i loro movimenti. Ed è stato proprio Karaman a scoprire il giovane Demir. Arrivato al Kayserispor, quando era in fondo alla classifica, Karaman come un ottimo artigiano, ha lavorato in silenzio facendo salire la squadra in classifica in poche settimane, sognando anche la possibilità di entrare in Europa.

hikmet karaman

Qualità che messe a disposizione dell’intera squadra, sono di vitale importanza, cosi come per lo stesso Demir. Il Kayserispor è un club molto importante e in questo momento è di fondamentale importanza per la crescita di Demir. Un progetto importante che ha dato i suoi frutti, già settimana scorsa quando ha battuto 3-0 il Galatasaray di Fatih Terim. 

Ma non sono solo i giocatori turchi ad essere sotto la lente d’ingrandimento. Il Presidente del club Kayserispor, Berna Gözbaşı è la prima donna ad essere nominata ‘primo tifoso’ di una squadra di calcio. Grande imprenditrice ed è stata riconosciuta come una dei 10 imprenditori più importanti e facoltosi del mondo.

Gözbaşı ha iniziato la sua carriera professionale come responsabile delle esportazioni presso l’industria del metallo zinco-piombo “Çinkır” a Kayseri . Nel 2001 ha fondato la sua prima attività, BRN Consulting e Foreign Trade Ltd., dopo aver studiato finanza internazionale, Meta Trade, futures e opzioni al London Metal Exchange .

Tra il 2001 e il 2006, ha aiutato molte piccole e medie imprese a entrare nel business delle esportazioni in Medio Oriente, Africa orientale e Africa occidentale. Nel 2006 fonda l’azienda BRN Bed per la produzione di materassi e reti. Ha esportato i suoi prodotti in più di 60 paesi nei cinque continenti ed è stata citata come modello per i giovani imprenditori.

Una donna che ama il calcio e che grazie alla sua estrema intelligenza e capacità logistica, sta creando un club, il Kayserispor, di importante fattura. Siamo consapevoli e sicuri che presto anche qui in Italia e in Europa sentiremo parlare della signora Gözbaşı e non solo per le caratteristiche imprenditoriali ; Il calcio la porterà molto in alto.

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com
Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: