Olimpiadi Tokyo 2020, Dell’Aquila trionfa nella finale di taekwondo: primo oro per l’Italia

É arrivata la prima medaglia d’oro olimpica per l’Italia a Tokyo 2020, e viene dal taekwondo. Vito Dell’Aquila ha vinto la finale della categoria -58 kg superando per 16-12 il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi dopo un match combattuto fino alla fine.

Grande cammino olimpico per Dell’Aquila che porta a casa tre ottime vittorie nelle tre sfide disputate dagli ottavi di finale in poi, fino alla finale.

Vito Dell’Aquila, a soli 20 anni, ha dimostrato grande esperienza in tutta giornata di sfide.

Il suo esordio è stato con un netto 26-13 contro l’ungherese Omar Salim, che non si è dimostrato ai livelli dell’azzurro. Ai quarti di finale poi il livello si è alzato con il thailandese Ramnarong Sawekwiharee, comunque anche lui battuto per 37-17.

Nella semifinale contro l’argentino Lucas Lautaro Guzman Dell’Aquila, ha continuato a dominare sia fisicamente che mentalmente superando il penultimo turno con un 29-10.

Infine l’ultimo incontro, che si è deciso solamente allo scadere del terzo round, con una serie rapida serie di calci al tronco andati a segno che gli regalano una medaglia d’oro proprio negli ultimi secondi.

É il primo titolo olimpico per il 20enne pugliese, che lo vince nove anni dopo il compaesano Carlo Molfetta.

Foto in Copertina da Twitter (ItaliaTeam) – Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: