Euro Start, la storia e i ricordi di chi ha fatto grande il calcio mondiale

É terminata da poco la serata ‘Euro Start‘, per ricordare i campioni azzurri del 1968 e per dare speranza per gli Euro2020 che per la Nazionale Italiana cominceranno l’11 giugno con la sfida allo Stadio Olimpico contro la Turchia.

Tra i presenti ci sono stati il presidente del CONI Giovanni Malagò, Giancarlo De Sisti, il presidente della Figc Gabriele Gravina e l’ex presidente Antonio Matarrese, ora membro onorario della Federcalcio e Uefa.

La manifestazione organizzata ottimamente dal presidente nazionale dell’USSI Gianfranco Coppola dal titolo: “Il racconto degli europei – Storie, personaggi, immagini”, è promossa e organizzata da AIPS (Associazione Internazionale dei Giornalisti Sportivi) e USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana), e è cominciata alle ore 20 a Roma sotto le Mura Aureliane, all’Hotel The Building a Porta Pia.

Presenti anche i massimi dirigenti degli organismi sportivi e delle istituzioni legate al mondo dello sport: il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli, e i vertici delle leghe di A-B-C.

Presente all’appuntamento che celebra le vittorie italiane anche uno che di successi, in ambito musicale, ne ha molti: Mogol, attuale presidente Siae, insieme a Massimo Garavaglia, attuale ministro del turismo, e Manuela Di Centa, la campionessa olimpica ai XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer.

LE FOTO DELL’EVENTO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: