F1, Ferrari: dopo il GP di Baku la Rossa è già terza forza – VIDEO

Alla fine del Gp di Baku la Ferrari si rammarica per essere arrivati dietro un’Aston Martin e una AlphaTauri, ma i due piloti del Cavallino hanno messo a segno un colpo importante portato a Maranello un parziale di punti migliore di quello ottenuto dalla McLaren, conquistando il terzo posto nella classifica Costruttori.

Il parziale di 16 punti a 12 sui rivali diretti della McLaren ha permesso alla Ferrari di raggiungere il terzo posto, dietro Red Bull e Mercedes, ovvero la posizione che ad inizio anno è stata indicata da Mattia Binotto come l’obiettivo del 2021.

La Ferrari dopo la pole position di sabato ha sottolineato che sarebbe stato difficile mantenere quel tipo di performance in gara, e così è stato.

Le rosse hanno faticato molto con le gomme soft, montante per la prima parte di gara. Quando Leclerc è entrato ai box al giro 9, era già stato superato da Hamilton, Verstappen e Perez, per poi subire un’overcut da parte di Pierre Gasly ed infine è stato superato da Sebastian Vettel alla ripartenza.

Mattia Binotto: “Ci aspettavamo di più dopo la pole in qualifica ma è stata una corsa difficile nella quale non siamo stati perfetti in diverse aree. Sapevamo che avremmo faticato con le soft, mentre con le gomme dure siamo andati meglio, ma la performance è variata molto tra quanto ci siamo trovati in aria pulita, condizione in cui siamo andati meglio, e nel traffico, contesto in cui abbiamo sofferto di più. Ma indubbiamente dobbiamo ancora migliorare il nostro passo gara”.

Charles Leclerc: “In passo gara con gomme dure non siamo lontani da Mercedes e Red Bull. Siamo qui per vincere e sono convinto che le vittorie arriveranno”.

Grazie a Chrono GP

 

Articolo a cura di Yuri Sargieri – SportPress24

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: