F1, GP di Monaco: le Ferrari sono davanti a tutti nelle prove libere

Incredibile a Montecarlo nella seconda sessione, dove Charles Leclerc e Carlos Sainz si sono piazzati rispettivamente primo e secondo battendo Hamilton.

Charles Leclerc e Carlos Sainz fanno sognare i tifosi del Cavallino nella seconda sessione di prove libere del GP di Monaco.

Il monegasco ferma il cronometro in 1’11″684 e dimostra di non aver risentito del problema al cambio che in mattinata gli ha impedito di effettuare più di quattro giri.

Straordinario è stato anche Carlos Sainz con l’altra Ferrari: Il pilota spagnolo si è piazzato dietro al compagno di squadra dopo essere stato davanti a tutti per gran parte della seconda sessione. Il ferrarista ha chiuso col tempo di 1:11.796 beffando il vincitore del GP di Spagna Lewis Hamilton per 390 millesimi.

“Tutti amano guidare qui. Il meteo era fantastico, ma poi è davvero bello essere di nuovo a Monaco. Questa pista è ipnotizzante, quindi mi sono divertito oggi. Penso che le Ferrari siano davvero forti, è sorprendente vederle così migliorate, ma è fantastico, anche se questo significa più concorrenza”, ha detto Hamilton.

Era dal GP del Brasile 2019 che non succedeva di vedere due Rosse davanti a tutti in FP2.

Max Verstappen chiude al quarto tempo le seconde libere del GP di Monaco, pagando un ritardo di quattro decimi dalla Ferrari di Charles Leclerc.

“Siamo troppo lenti. E non di poco, parecchio direi, per cui dobbiamo trovare e avere più passo, perché tutti gli altri vanno veloci e dobbiamo trovare il modo di migliorare tutti i settori perché siamo piuttosto lontani. Sono sorpreso dalla competitività della Ferrari, ma questo dimostra che siamo piuttosto lenti. Loro stanno facendo molto bene, mentre noi chiaramente no. Quindi il distacco è abbastanza grosso” dichiara Max.

La McLaren sesta con Norris è a sei decimi dalle Rosse.

FP2

Foto dal Web

 

 

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: