Messico-Polonia 0-0, Ochoa ferma Lewandowski – Il tabellino

Poche emozioni nel pareggio tra Messico e Polonia che non riescono a segnare neanche un gol al termine di una partita valevole per il primo turno della fase ai girone del Mondiale.

Partita con poche occasioni soprattutto nel primo tempo dove sia Messico che Polonia non sono riuscite ad alzare i ritmi e a creare qualche pericolo in fase offensiva.

Il punto di svolta della partita arriva al 58esimo quando Moreno ferma Lewandowski in area di rigore ma il VAR interviene e consegna alla Polonia un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta il solito Robert Lewandowski che però si fa ipnotizzare dall’eroico Ochoa arrivato al quinto Mondiale di fila della sua carriera e subito protagonista di una parata salva risultato.

Il rigore fallito è una doccia gelata per la Polonia che non riesce più ad essere pericolosa in fase offensiva e inizia a subire la velocità degli attaccanti messicani. Nonostante il buon momento, neanche il Messico riesce a trovare il guizzo decisivo per portare a casa i tre punti dopo una serie di azioni di contropiede non sfruttate.

Il pareggio mantiene in corsa entrambe le squadre in un girone che dopo la debacle argentina contro l’Arabia Saudita vede tutte le quattro squadre in piena lotta per il passaggio del turno.

Il tabellino

MESSICO (4-3-3): Ochoa; Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Alvarez, Herrera (71′ Rodriguez), Chavez; Lozano, Martin (71′ Jimenez), Vega (84′ Antuna). All. Gerardo Martino

POLONIA (3-5-2): Szczesny; Cash, Glik, Kiwior; Bereszynski, Krychowiak, Zielinski (88′ Milik), Szymanski (72′ Frankowski), Zalewski (45′ Bielik); Kaminski, Lewandowski. All. Czeslaw Michniewicz

Marcatori: //

Ammonizioni: 29′ Jorge Sanchez (M), 56′ Hector Moreno (M), 76′ Frankowski

Espulsioni: //

Foto da Twitter – Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: