UEFA: stasera Roma-HJK Helsinki e Istanbul Basaksehir-Fiorentina

Questa sera la Roma ospita, allo stadio Olimpico,  l’HJK Helsinki, match valido per la seconda giornata della fase a gironi dell’Europa League. Mentre la Fiorentina vola in Turchia per per giocarsi le proprie carte nell’ottica del passaggio del girone di Conference League contro l’Istanbul Basaksehir.

Nella gara di esordio europeo contro il Ludogorets, i giallorossi di Mourinho sono stati sconfitti 2-1. Obiettivo principale per il “Number One” é riscattare riscattare la sconfitta  e rilanciarsi in classifica. Invece la Fiorentina dovrà trovare punti importanti per arricchire la propria classifica. I viola non stanno attraversando un periodo brillante, ma il tecnico Vincenzo Italiano sembra piuttosto fiducioso per la sfida contro i turchi del Basaksehir.

Mourinho è pronto a far giocare Zaniolo dal fischio d’inizio. Ai microfoni in conferenza stampa:”Giocherà contro l’HJK Helsinki. Nicolò è stato infortunato senza tranquillità, voleva tornare il più presto possibile, ha lavorato forte con lo staff medico e con i preparatori atletici, voleva essere a disposizione e anche rischiare perché nella partita di Empoli si era messo a disposizione quando tutti noi sapevamo che non era ancora pronto. Per lunedì era preparatissimo per giocare, ho deciso di non farlo entrare sul 2-1. In Europa League gioca, non so se avrà i 90’ ma sono sicuro che sarà ad un livello alto. La testa è importante, ha molte motivazioni e fiducia. Stava giocando molto bene prima dell’infortunio e sono contento che torni”.

Mourinho punterà su Pellegrini, confermato rigorista anche dopo l’errore di Empoli. “Decidiamo sempre prima della partita chi è la prima opzione, la seconda e la terza. Poi chi ha la priorità può decidere di dare l’opportunità al compagno di tirare. In ogni partita c’è il primo e contro l’Empoli era Pellegini. Contro l’Helsinki sarà ancora lui”.

Il mister viola ai microfoni ha dichiarato:“Non dobbiamo perdere fiducia in noi stessi – sottolinea l’allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano – e continuare a proporre calcio. La posta in palio è alta. Il percorso è ancora lungo, abbiamo avuto qualche infortunio di troppo e qualche episodio girato male. Può capitare un momento negativo, ma ne usciremo con qualità ed efficienza. Al momento i risultati evidenziano le nostre difficoltà nel trovare gol e vittorie, ma dal punto di vista del gioco posso ritenermi soddisfatto”.

Insomma una serata all’insegna del calcio europeo dove le squadre italiane dovranno dare il massimo per conquistare punti utili per le rispettive classifiche.

FORMAZIONI UFFICIALI DEL MATCH ROMA – HJK HELSINKY:

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Cristante, Matic; Zaniolo, Pellegrini, Spinazzola; Belotti. All.: Mourinho.

HELSINKI (3-4-3): Hazard; Raitala, Tenho, Hoskonen; Browne, Vaananen, Lingman, Hetemaj; Hostikka, Abubakari, Soiri. All. Koskela.

ARBITRO: Petruscu (Romania)

ASSISTENTI: Ghinguleac e Grigoriu (Romania)

QUARTO UOMO: Birsan (Romania)

VAR: van Boekel (Olanda)

AVAR: Dankert (Germania)

FORMAZIONI UFFICIALI DEL MATCH ISTANBUL BASAKSEHIR – FIORENTINA:

ISTANBUL BASAKSEHIR (4-3-3): Sengezer; Caicara, Touba, Ndayishimiye, Hasan; Aleksic, Ozcan, Biglia; Gurler, Okaka, Choular. All. Belazoglu

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Venuti, Igor, M.Quarta, Terzic; Bonaventura, Amrabat, Maleh; Ikoné, Cabral, Saponara. All: Italiano

ARBITRO:Cuadra Fernandez (Spa)

ASSISTENTI: Porras Ayuso, Garrido Romero

QUARTO UOMO: Ortiz Arias

Articolo a cura di Orazio Bellinghieri – Sportpress24.com

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: