Coppa Davis, l’Italia inizia bene e straccia la Croazia 3-0

Bene così. Miglior esordio non poteva esserci per l’Italia del tennis guidata da Volandri, capitano non giocatore, ed efficacemente rappresentata in campo da Musetti, Berrettini e dal doppio storico Fognini Bolelli.

Nemmeno il forfait di Sinner, appena prima dell’esordio per i postumi delle fatiche degli US Open, ha scalfito la forza dell’Italia, determinatissima a vincere questa prima sfida contro i croati.

Inizia proprio Musetti, sostituto di Sinner, ed è un grande match da parte dell’azzurro che domina in due set Gojo per 6-4, 6-2. Poi entra in scena Berrettini contro il numero 1 croato Coric e la gara è subito in salita per il romano che perde il primo set al tie break.

Matteo però reagisce da campione, infliggendo al croato un pesante 6-2, 6-1 nei due set seguenti. Risultato in cassaforte per l’Italia, ma alla fine arriva anche la ciliegia sulla torta con la vittoria nel doppio al terzo set e al tie break.

Bravi Fognini e Bolelli che hanno mostrato di essere un doppio affiatato e competitivo. Bologna, teatro dell’evento, saluta la prima vittoria dell’Italia nel girone di Coppa Davis, in attesa del secondo match contro l’Argentina, sorprendentemente battuta dalla Svezia. Avanti così Italia.

Servirà arrivare tra le prime due per assicurarsi la fase finale della Coppa Davis a Granada. L’inizio promette bene.

Foto da Twitter – Articolo a cura di Carlo Cagnetti – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: