Calcio: La Roma si presenta alla grande con lo Shakhtar

La Roma si presenta subito alla grande contro lo Shakhtar, i giallorossi partono subito con bei fraseggi e gli ucraini non riescono mai a creare pericoli.

Poco prima del ventesimo, il capitano Pellegrini dopo uno scambio che vede protagonisti Zaniolo, Dybala e in ultimo Abraham, riesce con un bel sinistro su assist dell’inglese la manda sotto l’incrocio.

Da un’azione insistita di Matic dopo una serie di dribbling, il croato ex Chelsea mette in mezzo e Konoplia per anticipare Spinazzola insacca la propria rete.

Termina così il primo tempo con un risultato rotondo ma strameritato in favore degli uomini di Mourinho per un netto 3-0.

Inizia la ripresa con una girandola di sostituzioni nei padroni di casa, entrano Ibanez, Svilar, Cristante e Karsdorp, a metà circa della ripresa arriva il poker firmato Zaniolo che di punta sfrutta un ottimo assist di El Shaarawy appena entrato.

Pellegrini ad un quarto d’ora dalla fine su passaggio di Karsdorp riesce a scoccare un destro a giro delizioso che colpisce la traversa, la schiena dell’estremo difensore Pyatov e poi di nuovo il palo ed esce di poco, sfiorando così il quinto gol.

 

A cinque circa dal termine il giovanissimo Bove su assist di un fenomenale El Shaarawy trova il gol del meritato pokerissimo.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio 6 (1′ st Svilar 6, 35′ st Boer sv); Mancini 7 (20′ st Bove 7), Kumbulla 6 (1′ st Ibanez 6), Vina 6 (1′ st Smalling 6); Celik 6.5 (1′ st Karsdorp 6), Matic 6.5 (1′ st Cristante), Pellegrini 7.5 (35′ st Tripi sv), Spinazzola 6.5 (13′ st El Shaarawy 7.5); Zaniolo 8 (20′ st Wijnaldum 6), Dybala 6.5 (35′ st Felix sv); Abraham 7 (35′ st Shomurodov sv).

All. Mourinho.

SHAKHTAR (4-1-4-1): Trubin 6 (46’ Paytov 6); Konoplia 5, Kryvstov 5 (62’ Kozik 5), Matviyenko 5.5 (77’ Faryna sv), Bondar 5; Mykhaylichenko 5; Mudryk 5.5 (62’ Topalov 5.5), Sudakov 5.5, Vakula 5, Durasek 5.5; Kulakov 5.

A disposizione
: Shevchenko, Puzankov, Kiryukhantsev, Kornienko, Ocheretko, Kryskiv, Bondarenko, Totovytskyi, Sikan, Oleksii.

All.: Jovicevic.

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti — SportPress24.com 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: