Lazio-QFA 0-0 : Immobile sbaglia un rigore e Sarri studia – Le Pagelle

LE PAGELLE DI LAZIO-QATAR : 0-0

MAXIMIANO 6: Neanche una parata, stavolta perché il Qatar nemmeno si avvicina all’area di rigore.

Dal 75’ ADAMONIS sv

LAZZARI 6,5: Non manca mai l’opzione sulla destra con l’imbucata per la sua corsa.

Dal 62’ HYSAJ 6: Si limita a presidiare la zona.

GILA 7:  Non perde un duello, affronta senza paura gli avversari nell’uno contro uno.

Dal 71’ KAMENOVIC sv:

ROMAGNOLI 6: Mai seriamente impegnato dagli avversari.

Dal 62’ CASALE 6: Si muove senza infamia e senza lode sul centrodestra e sul centrosinistra, a seconda del partner lì in mezzo.

MARUSIC 6: Meglio nel primo tempo.

Dal 62’ RADU 6: Come tutta la difesa non deve mai preoccuparsi della sortite offensive del Qatar.

MILINKOVIC 6,5: Fisico e tecnica sui lanci che lo vanno a pescare e che lui riesce a domare con tutta la calma del mondo. Un paio di assist avrebbero meritato maggior fortuna.

Dal 75’ KIYINE sv

CATALDI 6,5: Detta i tempi e si fa in quattro per i compagni. Quarantacinque minuti di una buonissima prestazione.

Dal 46’ MARCOS ANTONIO 6: Si muove sempre, veloce e mai in affanno.

BASIC 6.5: Corre tanto e ci mette il fisico. Un tentativo su punizione si stampa sulla barriera.

Dal 46’ LUIS ALBERTO 6: Nessun colpo a effetto.

FELIPE ANDERSON 6.5: In bilico tra le giocate utili e gli errori di misura.

Dal 67’ ROMERO 6.5: Volenteroso, punta l’uomo e si accentra sul mancino.

IMMOBILE 6: Stampa sul palo il rigore incrociato. Generoso al massimo, come sempre.

Dal 67’ CANCELLIERI 6: Di nuovo come vice-Immobile, ha trascorso tutta l’estate in questa posizione. Grinta e carattere.

PEDRO 6,5:  Non poteva fare di più dopo tutti i giorni di stop per i problemi al polpaccio.

Dal 46’ ZACCAGNI 6: Guadagna qualche fallo, per il resto non crea troppi pericoli al Qatar.

ALL. SARRI 6,5: Sono passati tre giorni e sembra tutta un’altra squadra, più compatta e più concentrata, probabilmente anche per la strigliata post Genoa. Una buona prova prima di rientrare a Formello.

Salisburgo – Fischio d’inizio ore 18.00 – Sabato 30 Luglio ore 18.00

Scontro al 7′ fra il portiere qatariota e Felipe Anderson che finisce a terra. Immobile sbaglia dal dischetto angolando troppo la palla.

Il primo tiro in porta del Qatar arriva al 13′ minuto, palla che non impensierisce minimante Maximiano e che termina sul fondo.

Al 23′ fallo di mano del giocatore qatariota e punizione da posizione interessante per i biancocelesti battuta da Milinkovic piuttosto intuibile però per Yousof.

Pochi minuti dopo, Ciro Immobile non riesce a scavalcare il portiere avversario in un’azione solitaria 1 contro 1 ma Lazio sicuramente in gran spolvero contro una squadra che non riesce a superare la metà campo.

Al 32′ bella azione della Lazio e gran tiro di Pedro, parato in volo da Yousof.

Tiro da fuori di Danilo Cataldi al 38′ che però finisce in curva senza impensierire il portiere avversario.

Fallo su Pedro, punizione battuta da Toma Basic ma respinta dalla difesa.

45′ + 2′ – Duplice fischio, finisce 0-0 il primo tempo tra Lazio e Qatar.

45′ – Cambia Maurizio Sarri: dentro Marcos Antonio, Luis Alberto e Zaccagni per Cataldi, Basic e Pedro.

50′ – Bella giocata di Milinkovic, il pallone finisce sopra la traversa per un soffio.

Primo cartellino giallo della gara, il direttore punisce l’intervento di Marusic su Correia.

Al minuto 59 conclusione della Lazio che prova a scardinare la difesa con Ciro Immobile, il tiro del 17 viene deviato in corner.

Al 61′ ancora un cambio per la Lazio: esce Marusic per Radu, dentro anche Hysaj per Lazzari.

Afif tenta la giocata al 65′ in area di rigore, ferma tutto la difesa biancoceleste.

66′ – Altro doppio cambio per la Lazio: dentro Cancellieri e Luka Romero per Immobile e Felipe Anderson.

Al 68′ minuto Milinkovic tenta il cross in area ma il tiro del serbo è nettamente fuori misura e si spegne sul fondo.

al 72′ altra sostituzione in casa Lazio: entra Kamenovic al posto di Mario Gila.

73′ – Cambio anche tra le fila del Qatar: esce Ali per Abdelaziz.

74′ – Maurizio Sarri cambia anche in porta: fuori Maximiano dentro Adamonis. Esce anche Milinkovic per Kiyine.

Bella iniziativa di Cancellieri al 78′ che si trova a tu per tu con il portiere del Qatar. L’attaccante viene però pescato in fuorigioco.

All’84’ chance per Luis Alberto, lo spagnolo tenta la conclusione ma non prende bene la mira e la palla termina alta sopra la traversa.

Ancora una conclusione dalla distanza: questa volta ci prova Marcos Antonioall’88’. Anche questa volta il tiro finisce alto.

90′ – Niente recupero, finisce 0-0 il match tra Lazio e Qatar.

Buona prestazione della Lazio di Sarri che però non riesce a trovare il gol: ora è tempo di tornare a Formello.

Articolo a cura di Michela Catena – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: