F1, Colpaccio Mercedes. Russell è il poleman – HungarianGP

Prima pole position in carriera per George Russell che, contro ogni pronostico, mette dietro tutti grazie ad un ultimo giro perfetto. Con la pole di Russell, la Mercedes torna a partire in pole position per la prima volta in questa stagione dopo aver superato i numerosi problemi di inizio stagione.

Dopo aver visto una Ferrari volare su pista asciutta nella prime libere, la pioggia nella terza sessione di prove libere ha rimescolato le carte e ha ripulito la pista in vista della qualifica riducendo il grip presente sull’asfalto che favoriva particolarmente la Rossa. Nonostante ciò, Sainz e Leclerc completano il podio ad un passo dalla prima posizione occupata dalla Mercedes in una pista dove sarà molto difficile superare.

Grande delusione per gli uomini Red Bull con un Perez in difficoltà e incapace di superare il taglio della Q2 che domani lo porterà a partire dall’undicesima casella. Sfortunatissimo Max Verstappen che, dopo un brutto giro in Q3, si ritrova all’ultimo giro con la macchina senza potenza che lo porterà a partire dalla decima posizione.

Anche per la gara di domani è prevista una leggera pioggia e, in quelle condizioni, la Red Bull e la Mercedes potrebbero mettersi con più facilità davanti ad una Ferrari non pienamente a suo agio sul bagnato.

La griglia di partenza

  1. G. Russell (MERCEDES) 1.17.377
  2.  C. Sainz (FERRARI)
  3. C. Leclerc (FERRARI)
  4. L. Norris (MCLAREN)
  5. E. Ocon (ALPINE)
  6. F. Alonso (ALPINE)
  7. L. Hamilton (MERCEDES)
  8. V. Bottas (ALFA ROMEO)
  9. D. Ricciardo (MCLAREN)
  10. M. Verstappen (RED BULL)
  11. S. Perez (RED BULL)
  12. G. Zhou (ALFA ROMEO)
  13. K. Magnussen (HAAS)
  14. L. Stroll (ASTON MARTIN)
  15. M. Schumacher (HAAS)
  16. Y. Tsunoda (ALPHA TAURI)
  17. A. Albon (WILLIAMS)
  18. S. Vettel (ASTON MARTIN)
  19. P. Gasly (ALPHA TAURI)
  20. N. Latifi (WILLIAMS)

Foto da Twitter – Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: