KF Shkodra si conferma fabbrica di talenti

Terminata la stagione, si pensa già alla stagione 2022/2023. KF Shkodra, una fabbrica di talenti che grazie alla dedizione della famiglia Piraniqi continua il progetto di academy ovvero nella crescita di giovani atleti albanesi.

Elseid Hysay, Sindrit Guri, Arsid Kruja, Antonio Marku, Rubin Xhepaj, Ervin Rexha, Marcelino Preka, Rejan Alivoda, Joald Ivziku sono solo alcuni dei tanti calciatori a marchio Shkodra, una città, quella di Scutari che vive per il calcio e grazie al calcio i ragazzi possono apprendere regole e disciplina, basi fondamentali sia nello sport che nella vita sociale.

Il progetto del club oltre che avere sempre una fiorente academia calcistica è anche quello di poter essere presente in Kategoria Superiore, nel calcio albanese che conta, un tentativo mancato all’inizio degli anni 2000, ma che il club con tenacia cerca di raggiungere fissandolo sempre come obiettivo per la crescita.

KF Shkodra è uno dei pochi club in Albania, di proprietà, quindi lo sforzo e l’impegno di chi lavora nel club è davvero ai massimi livelli, un impegno che produce uno standard davvero alto, infatti le giovanili under 13, under 17 e under 19 partecipano ai campionati piú alti (Kategoria Superiore per la categoria giovanile) da diversi anni con ottimi risultati.

Nell’ultima apparizione internazionale del club, alla Dalmatinko Cup (articolo sul torneo presente nell’archivio di SportPress24) si sono messi in mostra i giovani calciatori della under 13 che hanno fronteggiato prestigiosi club europei, ricordiamo che al torneo hanno partecipato anche le academy di Hajduk, Shakhtar Donetsk, Olimpija Ljubljana e tanti altri (ndr).

Ma questo torneo è stato un palcoscenico anche per il talento Serxho Prendi che ha partecipato al torneo con un concessione del club per poter giocare in prestito in un altro club visto che non era presente la rappresentanza under15. Il giovane talento dello Shkodra ha impressionato cosí tanto che alcuni media sportivi del Kosovo lo ha definito il piccolo Messi.
Serxho è un talento che sta crescendo nel club grazie alla super visione di Rudi Piraniqi, un giovane di cui sentiremo parlare sicuramente in futuro.

Articolo a cura di Marco Rapo – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: