Roma, accordo con Fendi per due stagioni. Berardi: “Step verso l’eccellenza internazionale”

La Roma ha comunicato di aver aperto una partnership con Fendi per le stagioni 2022-2024 e 2023-2024. Il rinomato marchio entra per la prima volta nel mondo del calcio.

Fendi disegnerà gli outfit ufficiali per i giocatori giallorossi che saranno dotati sia di un set di completi formali che di una selezione di capi casual.

Pietro Berardi, ceo della Roma, ha dichiarato: “Questa partnership costituisce un nuovo step del Club verso l’eccellenza internazionale, mantenendo allo stesso tempo un senso profondo di appartenenza romana. Ciò che FENDI e l’AS Roma rappresentano insieme per la città di Roma, per la sua storia e le sue tradizioni parla da sé, ed è stato questo il principale motore della collaborazione che abbiamo creato”.

Serge Brunschwig, Presidente e Amministratore Delegato di FENDI: “Questa collaborazione senza precedenti tra FENDI e la AS Roma nasce da valori e origini comuni, in una celebrazione della città di Roma e di due aziende che vi sono nate, l’una poco dopo l’altra: FENDI nel 1925 e l’AS Roma nel 1927”.

La stilista Silvia Venturini Fendi, Direttore Artistico FENDI Accessori e Linea Uomo, ha scelto una palette color blu scuro, insieme con i colori del club, il giallo e il rosso scuro: “L’idea dietro questa collaborazione è di reinterpretare codici e valori di FENDI e dell’AS Roma, creando un punto d’incontro tra lo sport e il mondo della moda attraverso un denominatore comune: le radici romane e un forte legame con la Città Eterna”, ha detto riguardo la collaborazione.

Friedkin tramite un post su Twitter, hanno espresso il loro pensiero: Due leggende romane stanno collaborando. La Roma e Fendi hanno annunciato una partnership che vedrà l’iconica maison italiana fornire un guardaroba ufficiale ai giocatori della prima squadra giallorossa per le prossime due stagioni”.

Foto in Copertina da Twitter – Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: