Europa League, scontri a Siviglia tra i tifosi di Eintracht e Rangers: le ultime

In quel di Siviglia, sta tutt’ora andando in scena la tanto attesa finale dell’Europa League 2021-2022, tra l’Eintracht Francoforte e il Rangers Glasgow. Se dentro lo Stadio Ramon Sanchez-Pizjuan entrambe le tifoserie stanno dando spettacolo in modo positivo, fuori l’impianto, hanno fatto comunque parlare ma in maniera negativa. Molte sono le immagini, i video e le testimonianze dei pesanti scontri avvenuti nel pomeriggio per le strade della città andalusa. Parlando in modo più preciso, sono volate sedie, tavolini, calci e pugni: insomma, non è mancato nulla. Una brutta anteprima, che secondo quanto riportato dai colleghi spagnoli, ha addirittura costretto le autorità locali a riportare la calma per sedare questi incidenti.

Avvenimenti vergognosi che macchiano, per quanto riguarda l’ordine pubblico, l’importanza di questo match. L’ultimo atto di una competizione europea che anno dopo anno ha acquisito maggior potere e che di fatto, insieme al trofeo, metterà in palio sia la qualificazione alla prossima edizione della Champions League (come testa di serie, ndr) che la partecipazione alla Supercoppa UEFA. Per i tedeschi è la terza finale della propria storia, la seconda in EL a 42 anni di distanza dal successo ai tiri dal dischetto contro i connazionali del Borussia Moenchengladbach, al termine della doppia sfida dell’allora Coppa Uefa. Mentre gli scozzesi, invece, tornano a disputare tale gara 14 anni dopo la sconfitta contro lo Zenit.

Articolo a cura di Alessio Giordano – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: