Aggressione al giornalista Gianluca Lengua, USSI: “gesto vile ed intimidatorio”

La vile aggressione ai danni del giornalista del Messaggero, Gianluca Lengua, da parte del servizio di sicurezza della AS Roma, non è passata inosservata. Almeno per USSI ROMA. Il giornalista, reo soltanto di svolgere il proprio lavoro, e stato picchiato, strattonato, al punto dare da avere la camicia distrutta.

Pronta è stata la replica del Presidente Jacopo Volpi e di tutto il consiglio di USSI di Roma, che ha espresso solidarietà e vicinanza al collega Gianluca Lengua.

“Il gesto vile e intimidatorio non è concepibile e non ci sono alibi. USSI Roma si augura che al più presto arrivino scuse vere e non formali e che questo tipo di episodi non si ripeta mai più.”

A Gianluca Lengua va la vicinanza e la solidarietà di tutta la redazione di sportpress24.com

Articolo a cura della Redazione di Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: