Svizzera-Italia 0-1, Girelli decisiva. Azzurre sole al comando

Questa sera a Thun si è giocata la sfida tra la Svizzera e l’Italia, valevole per il primato nel girone e per ottenere il pass diretto ai mondiali in Australia-Nuova Zelanda.

La gara è molto equilibrata, le azzurre fanno la gara, mentre le elvetiche giocano di rimessa. La prima occasione è per le padroni di casa con il tiro di Crnogorcevic, parata in angolo di Giuliani.

L’unica potenziale palla gol per la squadra di Bertolini è con Girelli che su assist di Caruso, non riesce a girarsi da pochi passi.

Nella ripresa il copione non cambia, è l’Italia ad attaccare ed è sempre la numero 10 della nazionale la più pericolosa. Una da pochi passi e l’altra di testa. Ci prova anche Cernoia su punizione, palla fuori di un soffio.

La partita sembra stregata, ma le azzurre sbloccano su calcio da fermo con Girelli, leggermente deviata ed è battuta Thelmann.

Nel finale il forcing della Svizzera che ha pensato solo al pareggio, ma sono state punite dalla voglia dell’Italia di vincere. A fine gara le parole di coach Bertolini: “Era una partita molto difficile, le elvetiche avevano due risultati su tre, noi però ci abbiamo creduto e sono felice per la squadra. Adesso abbiamo il destino nella nostre mani, ci penseremo a Settembre, però certamente abbiamo fatto un passo in avanti importante. Per il movimento sarebbe importante qualificarci ai mondiali”.

Fonte ilnapolionline.com – Articolo a cura di Stefano Garbini – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: