Australian Open, Sinner si scioglie di fronte ad un ingiocabile Tsitsipas

Niente da fare per Sinner e nulla da eccepire per una gara senza storia contro il numero 4 del seeding, il greco Tsitsipas. Tutto ha funzionato a meraviglia per il giocatore ellenico, autore di una gara perfetta sotto ogni profilo.

Sinner è sembrato troppo timido di fronte allo strapotere del greco, ma sinceramente al giovane azzurro vanno fatti i complimenti per l’ottimo torneo disputato. Naturalmente deve ancora crescere e magari questa secca sconfitta può essere rivelatrice sugli errori, soprattutto mentali, da non commettere più. 6-3, 6-4, 6-2, in meno di due ore è il secco score con cui il greco raggiunge le semifinali dove affronterà presumibilmente il numero 2 Medvedev.

Al tennis italiano non rimane che affidarsi a Berrettini, già nella storia per aver agguantato la semifinale agli open australiani, per conquistare una finale memorabile.

Articolo a cura di Carlo Cagnetti – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: