Liverpool, Salah mette paura : richiesti 500mila euro a settimana

Quasi nel punto più critico della Premier League, dove sembra essere tutto contro il Liverpool, Mohamed Salah è costretto a saltare il Campionato inglese a causa dei suoi impegni con la nazionale egiziana.

L’esterno della nazionale egiziana, in forma diabolica e con gli occhi puntati su di lui, ha espresso ancora una volta il desiderio di restare al Liverpool. Sottolineando, però, che la sua permanenza in squadra è nelle mani dell’amministrazione, ovvero John W. Henry.

La dirigenza del Liverpool, vedendo le sue straordinarie prestazioni e prestazioni in questa stagione, vuole assicurarsi il futuro di Mohamed Salah, poiché il suo contratto scade nel 2023.

Tuttavia, al momento, esiste una distanza estremamente significativa tra le due parti.

Salah vuole un nuovo contratto di 4 anni con guadagni che raggiungano o forse superino quelli del belga De Bruyne del Manchester City. Il 29enne egiziano vuole ricevere dai 400 ai 500.000 euro ogni settimana per essere sulla scala più alta con i giocatori più pagati della Premier League.

La domanda è se la dirigenza della squadra del Merseyside decida di mettersi le mani in tasca e realizzare i desideri di Mohamed Salah. Il “miglior calciatore del mondo”, secondo Jürgen Klopp.

Salah, dal canto suo, ha espresso ancora una volta il desiderio di restare nel club.

“Voglio restare, ma non è nelle mie mani. È nelle loro mani. Sanno cosa voglio. Non sto chiedendo cose pazze”, ha detto Salah, che si dice stia rivendicando il doppio della corrente per 12.500.000 di euro all’anno, anche se il suo agente lo smentisce.

“Il problema è quando chiedi qualcosa e loro ti mostrano che possono dartelo, perché apprezzano quello che hai fatto per il club. Sono qui per il quinto anno ormai. Conosco molto bene il club. Amo il tifosi. I tifosi mi amano. “Ma l’amministrazione è stata informata della situazione. È nelle sue mani”.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: