Napoli-Atalanta 2-3, prima sconfitta interna per gli azzurri – Le Pagelle

Il Napoli decimato dagli infortuni crolla per la prima volta in questa stagione davanti al pubblico del Maradona sotto i colpi dell’Atalanta di Gasperini. La dea espugna il Maradona grazie alle reti di Malinovskyi, Demiral e Freuler che regalano in quinto successo consecutivo in Serie A. Al Napoli non bastano i gol di Zielinki e Mertens che per 20 minuti danno ai partenopei l’illusione del vantaggio.

Le assenze del Napoli, soprattutto in difesa, si sono rivelate decisive ai fini del risultato anche se la partita dell’Atalanta è stata impeccabile soprattutto nella fase offensiva. La squadra di Gasperini è stata brava a mantenere i nervi saldi anche dopo il vantaggio dei partenopei ed è riuscita ad infilare la difesa di Spalletti con due azioni spettacolari.

La vittoria della dea allunga a 9 punti il gap tra le prime quattro e la Roma quinta e porta il Milan in vetta alla classifica con 38 punti seguito dall’Inter a 37, dal Napoli fermo a 36 e dall’Atalanta a 34 punti.

Le Pagelle

NAPOLI (3-5-2): Ospina 6.5; Di Lorenzo 6, Rrahmani 5, Juan Jesus 5.5; Mario Rui 6, Lobotka 6 (Demme 6), Elmas 6, Zielinski 6.5, Malcuit 6.5 (Politano s.v.); Lozano 6 (Petegna 5), Mertens 7.5 (Ounas 6.5). All. Domenichini 6

ATALANTA (3-4-1-2): Musso 6; Toloi 7, Demiral 7.5, Palomino 6; Zappacosta 6 (Hateboer 6), De Roon 6, Freuler 7, Maehle 6 (Djimsiti s.v.); Malinovskyi 7.5 (Pasalic 5.5), Pessina 6 (Ilicic 7), Zapata 6.5 (Muriel s.v.). All. Gasperini 7

Foto da Twitter – Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: