Mbappè : “Ho chiesto di andare via in luglio cosi il PSG prendeva soldi”

Kylian Mbappé è l’oggetto del desiderio di mezza Europa, ma soprattutto del Real Madrid. Il Club spagnolo ha provato un’intera estate a portarlo dalle ‘merengues‘ ma ha dovuto abbandonare l’idea tanto ambiziosa.

Nonostante l’arrivo di Messi e l’addio ormai certo del giocatore francese per il Real, il club sotto la Tour Eiffel non ha voluto sentire ragioni. Il Real Madrid aveva offerto 180 milioni di euro trovando l’irremovibile no di Al-Khelaifi, seppur il giocatore ha un contratto in scadenza nel 2022.

L’attaccante francese racconta a RMC Sport come ha vissuto le settimane di mercato estivo: “Vero: a luglio avevo chiesto di andarmene, visto che non volevo rinnovare il contratto. Così il Psg avrebbe ricevuto dei soldi per il mio cartellino, mi sembrava una cosa rispettosa, anche per acquistare un mio eventuale sostituto”.

Mbappé aggiunge: “Volevo che tutti ne uscissero bene così, quando in seguito la società mi ha detto che non volevano che me ne andassi, allora ho detto: resterò”. Non è vero che ho rifiutato sette proposte di rinnovo, sono sempre stato felice qui e lo sono anche adesso”.

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: