Mondiali 2022, il Qatar spinge per il vaccino obbligatorio a tutti i calciatori

Vaccino obbligatorio a tutti i calciatori per i Mondiali 2022 in Qatar.

É questa l’idea a cui starebbe pensando il paese ospitante della prossima edizione dei Mondiali che inizierà il prossimo novembre.

Le autorità mediche del Qatar avrebbero già discusso con la FIFA e con le altre parti interessate per garantire la doppia somministrazione del vaccino anti-Covid ai giocatori che prenderanno parte.

Il governo del Qatar ha già annunciato che tutti i tifosi che parteciperanno al torneo dovranno essere completamente vaccinati. Inoltre un’altra ipotesi a cui si starebbe pensando è che i giocatori no-Vax dovranno presentare tamponi negativi ogni tre giorni.

Un portavoce della FIFA a ‘The Athletic’, ha dichiarato: “Alla luce della pandemia di Covid-19, il Qatar, in quanto paese ospitante, fornirà le garanzie necessarie per proteggere la salute e la sicurezza di tutte le persone coinvolte nella competizione. Tutti i partecipanti devono seguire i consigli di viaggio delle autorità del Qatar e le ultime linee guida del Ministero della salute pubblica. Le informazioni complete sulle misure di sicurezza Covid-19 saranno comunicate a tutti i gruppi di clienti mentre ci avviciniamo alla competizione”.

Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: