Milan-Lazio, due giornate di squalifica per Sarri: “Atteggiamento intimidatorio ed espressioni blasfeme”

Due giornate di squalifica per Maurizio Sarri.

È questa la sanzione data dal Giudice Sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea, dopo la sfida tra Milan e Lazio.

Il motivo della sanzione all’allenatore biancoceleste è per avere “al termine della gara, sul terreno di gioco, cercato uno scontro verbale con un calciatore della squadra avversaria, assumendo un atteggiamento intimidatorio e inveendo contro il medesimo con parole minacciose (prima giornata); nonché successivamente al provvedimento di espulsione, per avere, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, contestato la decisione arbitrale proferendo espressioni blasfeme (seconda giornata)”.

Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: