Roma, Ufficiale il nuovo sponsor: accordo di 3 anni con DigitalBits

La Roma ha ufficializzato l’accordo con lo sponsor tecnico Zytara Labs, in collaborazione con la DigitalBits Foundation. Tramite un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito ha annunciato tutti i dettagli, di seguito il testo:

L’AS Roma è lieta di annunciare un accordo triennale con Zytara Labs, in collaborazione con la DigitalBits Foundation, che vedrà la società di blockchain diventare Main Global Partner del Club.

L’ampio e rivoluzionario accordo con Zytara avrà, nel corso della partnership, un valore complessivo di 36 milioni di euro.

Le due realtà intraprenderanno un’appassionante collaborazione che le vedrà unire i propri universi per offrire nuove opportunità sempre più innovative e uniche ai tifosi a livello globale.

Come parte dell’accordo, il marchio DigitalBits comparirà sulle maglie della prima squadra maschile, di quella femminile e di tutte le squadre giovanili del Club in ogni partita in tutto il mondo.

“Non potremmo essere più entusiasti del fatto che l’AS Roma entri a far parte dell’ecosistema DigitalBits”, ha dichiarato il CEO del Club, Guido Fienga.

“DigitalBits è una blockchain nota per velocità, efficienza e sostenibilità, tutti tratti che rispecchiano i valori del nostro Club e che ci aiuteranno a rendere ancora più profondo il legame con i nostri tifosi di tutto il mondo in tanti modi diversi”.

L’avvincente nuova partnership vedrà l’AS Roma diventare il primo club sportivo professionistico ad abbracciare a un così alto livello la tecnologia blockchain.

La blockchain DigitalBits diverrà completamente integrata con il Club, per fornire esperienze uniche e all’avanguardia per i tifosi attuali, per tutti quelli che verranno e anche per ogni altro possibile utente.

Al Burgio, fondatore di Zytara e della blockchain DigitalBits, ha commentato: “Questo storico accordo con l’AS Roma, uno dei club più famosi al mondo, è rivoluzionario, non solo per Zytara e DigitalBits ma per tutta l’industria blockchain nel suo insieme”.

“L’AS Roma contribuirà a incidere sull’immaginario collettivo dimostrando come la tecnologia blockchain possa essere sfruttata per elevare il legame tra le squadre sportive e la propria comunità di tifosi e appassionati”.

Per celebrare il lancio di questa partnership, l’AS Roma metterà in vendita le prime undici maglie con il marchio DigitalBits sul petto, indossate dai giallorossi nell’amichevole contro il Montecatini. Tra i metodi di pagamento, sarà utilizzabile anche il cryptoasset XDB.

Queste maglie storiche, che sono anche le prime indossate dalla Roma sotto la guida di José Mourinho, andranno in vendita a partire dal 29 luglio.

Inoltre sarà prodotta una collezione limitata di 50 anelli commemorativi del lancio della nuova partnership. 25 saranno distribuiti a calciatori e membri dello staff. Gli altri 25 saranno messi in vendita dal 29 luglio e sarà possibile acquistarli utilizzando XDB.

Tutti i proventi di queste due iniziative saranno devoluti a Roma Cares, per sostenere la Fondazione del Club nei suoi programmi dedicati alla comunità locale, attraverso numerose campagne che hanno l’obiettivo di promuovere valori solidali tra le diverse fasce della collettività.

Queste due iniziative sono le prime di una serie di collaborazioni tra AS Roma e Zytara volte a utilizzare la tecnologia per creare una nuova e più profonda connessione con i fan di tutto il mondo.

Ulteriori dettagli verranno svelati prossimamente.

Zytara Labs, controllata di Zytara Inc., sviluppa prodotti e piattaforme innovativi che si basano sul protocollo blockchain, tra i quali rientra DigitalBits.

DigitalBits è un protocollo blockchain layer-one rinomato in termini di sicurezza, velocità e opportunità di riduzione dei costi.

Attraverso la piattaforma XDB, che rende possibili i micropagamenti in maniera efficiente e poco costosa, DigitalBits offre le basi per l’adozione di massa nel mondo reale della tecnologia blockchain.

Nelle prossime settimane e nei prossimi mesi seguiranno ulteriori entusiasmanti annunci!”.

Foto in Copertina Claudio Pasquazi – Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: