Lazio, presentata Ufficialmente la squadra alla guida di Maurizio Sarri – FOTO

Serviva un bagno di folla e cosi è stato. La Lazio ha presentato ufficialmente ad Auronzo di Cadore la squadra e il team che affiancherà Maurizio Sarri sulla panchina biancoceleste. Emozione sia per i diretti interessati ma anche per tanti tifosi accorsi allo stadio Rodolfo Zandegiacomo.

Ripercorriamo le dichiarazioni di chi ha permesso questa festa che fa sognare il popolo biancoceleste :

Nel corso della presentazione ufficiale della Prima Squadra della Capitale al campo Rodolfo Zandegiacomo di Auronzo di Cadore è intervenuto il Presidente della Lazio Claudio Lotito :

“Ringrazio i tifosi che danno forza e rappresentano i nostri colori e che ci sostengono sempre. Mi auguro che almeno il 50% venga riaperto e vi aspettiamo. La forza di un club è data da voi, dalla vostra forza e dal vostro coinvolgimento empatico. Auronzo è casa nostra e ringraziamo l’ospitalità dell’amministrazione e dei cittadini, ci accolgono come se fossimo loro parenti. Ci permettono sempre di lavorare con serenità e passione.

Ringrazio lo staff con la punta di diamante che è mister Sarri. Sosteniamo il mister per fare sempre meglio, anche perché la società c’è e farà sempre meglio per portare i risultati e andare oltre. Voi dovete avere un comportamento all’insegna dei valori e del rispetto, dovete distinguervi perché voi siete i tifosi della Lazio non di un’altra squadra, e questo deve emergere. Dopo 14 anni troviamo sempre nuove energie grazie alla vostra spinta e al vostro sostengo, ora pensiamo a fare una nuova casa della Lazio ad Auronzo di Cadore”.

E’ la volta di Maurizio Sarri tra l’incitamento dei tifosi sigli spalti :

“La sensazione è bella, devo ringraziare chi è qui tutti i giorni con me. Allenarsi in questo entusiasmo è molto bello. Mi sento a casa per l’accoglienza dei tifosi e della Società e per la disponibilità del gruppo.

Tutto questo mi ha dato molto entusiasmo. Ho visto i ragazzi che si applicano e impegnano al massimo. Al momento mi basta e mi avanza”.

Parla la sindaca di Auronzo di Cadore, Tatiana Pais Becher :

“Ho il piacere di darvi il benvenuto a tutti voi. Vi riporto il saluto del Governatore Luca Zaia e saluto tutti i partecipanti dalla società, staff allenatore e tifosi. Saluto il Presidente Claudio Lotito di cuore, e il tecnico Maurizio Sarri per la prima volta qui ad Auronzo. Saluto e ringrazio il direttore sportivo Igli Tare e tutto lo staff della comunicazione e il Team Manager Stefan Derkum.

È il 14° anno di ritiro, per noi è record e sottolineo l’importanza del rapporto che si è creato fra noi e la società biancoceleste, ma anche del rapporto tra gli auronzani e i tifosi della Lazio. Questo ritiro è un modo per ripartire tutti insieme. Contenti anche di aver permesso la vaccinazione di tutta la squadra della Lazio.

Credo che essere riusciti a mandare un messaggio di questo genere sia un qualcosa di molto importante per sollecitare tutti a vaccinarsi. Ringrazio anche le forze dell’ordine e l’amministrazione di Belluno. Grazie ancora per essere tornati qui e vi auguro di tornare a Roma con un bel ricordo”.

Intervenuto anche il Vicesindaco di Auronzo di Cadore, Enrico Zandegiacomo:

“Per me è un onore essere qui, in un momento difficile per tutti. Ringrazio Lotito e Lacché per aver messo su questo ritiro per il 14° anno consecutivo, un record nazionale.

Un grazie speciale ai tifosi biancocelesti, che si sono comportati in maniera esemplare. Il 2021 è un anno particolare perché la nostra società calcistica di Auronzo di Cadore compie 100 anni”.

Parola a Gianni Lacchè, presidente della Media Sport Event:

“Il primo ringraziamento va a tutti i cittadini di Auronzo che ci accolgono sempre con grande simpatia e affetto. Il secondo ringraziamento va al presidente Lotito che mi dà sempre questa opportunità. Il terzo ringraziamento va al Comune di Auronzo, al sindaco e al vicesindaco e a tutte le persone che hanno lavorato dietro le quinte.

Ultimi, non per importanza, ringrazio la squadra e tutti i tifosi che sono stati il fiore all’occhiello per questi quattordici giorni. Ci vediamo il prossimo anno”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fonte SS Lazio – Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

 

 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: