Wimbledon, Berrettini show vola ai quarti e fa sognare l’impossibile

Da pronostico e senza sbavature. Continua il percorso inappuntabile di Berrettini a Wimbledon.

Non poteva certo costituire un ostacolo improbo il bielorusso Ivashka, numero 79 al mondo, e così è stato. Tre set a zero, gara in mano sin dall’ inizio e il volenteroso Ivashka, alla sua prima apparizione a Wimbledon malgrado i suoi 27 anni, si è arreso piano piano.

Servizio e palle corte sono risultati gli ingredienti principali della pietanza di Berrettini che, raggiungendo i quarti, torna a far brillare il tricolore italiano dopo ben 23 anni.

Ovvio che ora l’asticella si alzerà, probabilmente sarà Zverev il suo avversario, ma il tennis di Matteo fa ben sperare anche per un’impresa al momento da considerarsi impossibile.

Foto dal Web – Articolo a cura di Carlo Cagnetti – Sportpress24

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: