Roma in piena crisi, ko anche contro la Sampdoria – Le Pagelle

La Roma continua la sua crisi: finisce 2-0 la sfida in casa della Sampdoria. Decidono Silva e Jankto, ai giallorossi 3 gol annullati, 1 rigore sbagliato da Dzeko, ed un’altra sconfitta in questa stagione ‘tremenda’.

LA PARTITA

Primo tempo movimentato da entrambe le parti, ma con solo la Roma che riesce a rendersi più pericolosa. Tonelli blocca due occasioni a Borja Mayoral. Poi a Dzeko viene annullato un gol per fuorigioco al 27′.

Alla fine del primo tempo Silva segna il gol del vantaggio su un errore di intesa tra Fuzato e Kumbulla, con il portiere che sbaglia il passaggio per il difensore che scivola e fa prendere palla all’avversario.

Nella ripresa, al 56′ viene annullato un altro gol a Dzeko per fuorigioco su passaggio di Mkhytarian.

Al 65′ Jankto raddoppia con un passaggio filtrante di Verre nella difesa giallorossa. La Roma non riesce a sbloccare il match ed al 66′ gli viene un’altra volta annullato un gol, questa volta a Borja Mayoral.

5 minuti dopo i giallorossi guadagnano un rigore per tocco di mano, ma Audero para il tiro di Dzeko. Nel finale il risultato non cambia e la Roma perde quindi anche contro la Sampdoria. Di seguito le pagelle del match:

LE PAGELLE DI SAMPDORIA-ROMA 2-0

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero 7; Bereszynski 7Tonelli 7, Colley 6.5, Augello 6.5; Damsgaard 6 (dall’81’ Candreva s.v.), Thorsby 6.5, Adrien Silva 7 (dall’85’ Ekdal s.v.), Jankto 7; Verre6  (dal 73′ Ramírez s.v.); Gabbiadini 6 (dal 73′ Keita s.v.). Allenatore: Ranieri.

ROMA (3-4-1-2):

FUZATO 4.5: Sbaglia il passaggio su Kumbulla che scivola per prenderlo e permette a Silva di portare in vantaggio la Sampdoria. Sul raddoppio non può nulla. Per il resto non è molto impegnato dalle azioni avversarie, se non in qualche tiro nel finale.

MANCINI 5.5: Non ha colpe sul gol dell’1-0. Sbaglia la posizione come tutta la difewsa invece nel raddoppio di Jankto facendosi superare dal filtrante di Verre. A parte il subire continuo salva la porta un paio di volte e si guadagna il rigore sbagliato poi da Dzeko. Nel finale si fa ammonire e salterà quindi la prossima sfida col Crotone, dato che era diffidato.

SMALLING 5: Al 12′ non copre Gabbiadini che però liscia la palla. Per il resto gioca molto in area, ma ci sono troppi errori difensivi e imprecisioni.

KUMBULLA 4: Torna in campo dopo il periodo dell’infortunio. Il suo scivolone, anche se per disattenzione di Fuzato, regala il gol del vantaggio la Samp. Per il resto prova a fare qualcosa ma non conclude molto. È costretto ad uscire per dei problemi fisici.

DAL 64′ IBANEZ 5: Fa qualche intervento difensivo utile.

BRUNO PERES 4: In campo ‘passeggia’. Come nella partita con il Manchester United non si vede mai, ne avanti che dietro…

VILLAR 4: Qualche timido approccio di verticalizzazione nella ripresa, ma lo spagnolo è in totale calo rispetto ad inizio stagione.

DALL’83’ DARBOE S.V.

CRISTANTE 4: É impreciso nelle ripartenze quando recupera palloni in area. Per il resto la difesa è di base organizzata male, è può solo che subire.

SANTON 4: Sulla fascia incontra un non facile Augello, e non approfitta dei buchi lasciati dal difensore avversario. Avanti fa giusto un paio di cross.

DAL 69′ KARSDORP S.V.

MKHITARYAN 4: Anche lui non è più quello di prima: perde palloni importanti, non gestisce bene i duelli e da giusto qualche spunto di azione.

BORJA MAYORAL 5: Trova un’occasione pericolosa all’inizio del match ma viene bloccata da Tonelli. Ci riprova su corner di Fuzato ma la palla viene di nuovo bloccata del difensore fiorentino. Forse poteva fare qualcosa nella ripresa, ma viene sostituito.

DAL 69′ PASTORE S.V.

DZEKO 4: Arretra in centrocampo per fare da sostegno ai compagni, e la tattica sembra funzionare bene. Gli viene annullato un gol al 27′ per fuorigioco. Nella ripresa succede la stessa cosa al 56′. Sbaglia il rigore al 71′ che viene parato da Audero.

ALLENATORE, FONSECA 3.5: In campionato non trova la vittoria da quattro stagione. Poi la umiliante sconfitta contro il Manchester United non aiuta soprattutto in chiave esonero, cosa che sembra ormai vicina e sembra confermarsi andando avanti in queste partite con scarsi risultati. Gli infortuni non aiuteranno molto, ma la responsabilità è maggiormente, o meglio tutta, la sua. La stagione è ormai da buttare…

GOL: 45′ Silva, 65′ Jankto.

Foto in Copertina dal Web – Articolo a cura di Davide Teta

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: