Milan, Maldini sulla Super League : “Tifosi traditi. Io mai stato coinvolto”

Paolo Maldini è intervenuto nella diatriba sulla Super League spiegando la sua posizione e la scelta del Milan di comparire tra i club fondatori. Non sono mai stato coinvolto nelle discussioni che riguardavano la Super League – ha spiegato il dt rossonero -. Ho saputo tutto domenica sera come tutti voi. E’ una cosa che è stata decisa a un livello dirigenziale più alto. Questo però non mi esenta dalla responsabilità e dalle necessità di dovermi scusare con i tifosi che si sono sentiti traditi nei principi fondamentali nello sport che il Milan ha sempre rispettato.

“Se dobbiamo prendere un insegnamento da questa vicenda, dobbiamo dire che abbiamo capito fin dove possiamo spingerci. Non si possono superare i principi dello sport fatti di meritocrazia e di sogni. Le mie considerazioni le faccio alle persone che mi interpellano. Soprattutto per uno che ricopre un ruolo come il mio in un grande club. Noi siamo qui per arrivare tra le prime quattro dopo sette anni. I ragazzi ce l’hanno ben chiaro nella loro testa”. 

Foto in Copertina dal Web – Articolo a cura di Stefano Ghezzi

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: