Addio a Peter Lorimer, icona del calcio inglese e dei Leeds United

È venuto a mancare Peter Lorimer, leggenda assoluta del Leeds United. Con i Whites giocò 17 anni, collezionando 705 presenze e diventando il miglior marcatore di tutti i tempi.

Un’icona del calcio inglese degli anni 60 e 70.

Peter Lorimer, il miglior marcatore del Leeds United, è morto all’età di 74 anni dopo una lunga malattia. È stato un membro del grande lato di Don Revie degli anni ’60 e ’70 e ha fatto 676 apparizioni per il club durante due periodi dal 1962-79 e dal 1983-85.

Conosciuto come “Hotshot Lorimer”, il centrocampista offensivo era considerato uno dei tiri più duri del gioco. Ha segnato 238 gol per il Leeds e quattro in 21 presenze con la Scozia , inclusa la gara di apertura contro lo Zaire nella Coppa del Mondo del 1974. Lorimer ha anche giocato per York, Toronto Blizzard e Vancouver Whitecaps tra gli altri club.

Vincitore di sette importanti trofei con il Leeds, tra cui il titolo di First Division nel 1968-69 e 1973-74 e la FA Cup nel 1972.

Il club lo ricorsa cosi : “È con grande tristezza che il Leeds United ha appreso della morte della leggenda del club Peter Lorimer questa mattina all’età di 74 anni a seguito di una malattia a lungo termine. Il contributo di Peter al Leeds United non sarà mai dimenticato e la sua scomparsa lascia un altro enorme buco nella famiglia del Leeds United. Rimarrà sempre un’icona del club e la sua eredità a Elland Road continuerà a vivere. I nostri pensieri sono naturalmente con la moglie di Peter Sue e il resto della sua famiglia in questo momento difficile. Riposa in pace, Peter.”

 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: