Polisportiva Lazio, 121 anni di immenso amore biancoceleste

Non ha dubbi il Presidente Generale della Società Sportiva Lazio, Antonio Buccioni, alla vigilia del compleanno numero 121 del Sodalizio biancoceleste :

“La Lazio e’ e resta unica e continuerà ad esistere fino alla fine dell’umanità. Abbiamo fondamenta solidissime: oltre diecimila atleti tesserati che fanno sport in oltre ottanta discipline. Un esercito entusiasta che ogni fine settimana porta in campo i nostri gloriosi colori. Abbiamo gradualmente realizzato i sogni dei 9 fondatori. La Lazio era nata dal popolo per far praticare sport a tutti, senza distinzioni di ceti sociali, razze, religioni, credo politico. Ed oggi questo abbiamo realizzato. La nostra grandissima comunità rappresenta tutti, porta a giocare tutti”.

Il 2020 e’ stato orribile per il mondo intero ma per l’anno appena iniziato il Presidente Generale mostra ottimismo. “Siamo pronti con tutte le nostre squadre – molte delle quali, come sapete, militano nella massima serie di diversi campionati – a ripartire con slancio. La Lazio ha superato indenne due conflitti mondiali. La sua forza travolgente e la fedeltà agli ideali biancocelesti non saranno incrinati dal virus”.

E, in assenza di un brindisi con la propria comunità, in ossequio alle normative anti-Covid, sembra davvero questo il messaggio più bello che Buccioni lancia a tutti i Laziali per i 121 anni di vita della Società Sportiva più capiente del mondo.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: